Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca

Tangenti: Indagati tre tecnici dell'VIII Municipio per concussione

Ieri gli agenti della Polizia Municipale hanno effettuato perquisizioni e sequestri nell'ambito dell'inchiesta su appalti e mazzette che ha coinvolto tre tecnici dell'VIII Municipio. L'indagine è partita nel 2009 dopo la denuncia di dieci imprenditori

Tre funzionari dell'VIII Municipio sono indagati per concussione. Un brutta storia di appalti e mazzette è venuta fuori grazie alla denuncia di dieci imprenditori che hanno protestato in Campidoglio, svelando la triste realtà di Tor Bella Monaca: chi non pagava era fuori dagli appalti per la manutenzione stradale. Un ingegnere e due geometri dell'ufficio tecnico sono così finiti sul registro degli indagati.

Nella giornata di ieri gli agenti della polizia Municipale dell'VIII Gruppo, diretto dal comandante Antonio Di Maggio, hanno effettuato perquisizionia tappeto. Sono state controllate 25 abitazioni, uffici e automobili e sequestrati decine di migliaia di euro in contanti, conti correnti postali e bancari 20 quadri di ingente valore, tra cui un Guttuso e un Cascella

L'inchiesta è iniziata nel 2009, all'indomani delle proteste degli imprenditori. Il Campidoglio si è rivolto ai vigili urbani, che hanno analizzato i costi degli appalti e gli stati di avanzamento dei lavori. Al termine dell'indagine la polizia municipale ha inviato un rapporto in procura, sfociato nelle perquisizioni di ieri, disposte dal Sostituto Procuratore Pietro Giordano.

Il comandante del Corpo Angelo Giuliani nel complimentarsi con Antonio Di Maggio e i suoi collaboratori per la professionalità e la competenza dimostrata esprime grande soddisfazione per come il Corpo della Polizia Municipale può rappresentare per l'Amministrazione un valido punto di riferimento nel garantire legalità e trasparenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti: Indagati tre tecnici dell'VIII Municipio per concussione

RomaToday è in caricamento