Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Amico Aspertini

Agguato Tor Bella Monaca, Nanni (Pd): "Città governata da irresponsabili"

Il consigliere al Comune di Roma lancia l'allarme criminalità dopo l'ennesima sparatoria in via Amico Aspertini: "Derubricare delitti è irresponsabile. No ad assuefazione da violenza"

Solo per un puro caso nell’agguato all’alba di ieri Tor Bella Monaca non c’è scappato il morto. L’ennesima vittima di un regolamento di conti già annunciato. Nel  2011 a Roma si è registrato un vero boom di delitti e i tentativi di minimizzare la guerra tra bande criminali nella Capitale non contribuisce a debellare un fenomeno in rapida ascesa". Così il consigliere comunale Pd Dario Nanni dopo l'agguato a colpi di arma da fuoco consumatosi in via Amico Aspertini a Tor Bella Monaca nella mattinata di ieri.  "Derubricare a ‘Bande di Quartiere’ quanto accaduto a Tor Bella Monaca - prosegue Nanni - che fa seguito ad una  triste scia di sangue che ha macchiato, come mai prima, la nostra città è da irresponsabil“i.

PROBLEMA SICUREZZA: "Oggi - conclude il consigliere Pd al Comune di Roma - solo 280  persone  lavorano alla squadra mobile, con pochissimi mezzi e poche risorse tecnologiche a fronte dei quasi 400 agenti impegnati negli anni scorsi. Si intervenga subito e si alzi la guardia insieme ai cittadini costruendo argini e presidi democratici contro la criminalità che vuole assuefare Roma alla violenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato Tor Bella Monaca, Nanni (Pd): "Città governata da irresponsabili"

RomaToday è in caricamento