menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Torri: da settembre il nuovo piano di trasporto pubblico, bus diretti da Corcolle alla metro C

A partire dal prossimo 28 settembre, il trasporto pubblico locale che serve l’asse prenestino subirà modifiche

Una piccola rivoluzione nel servizio di trasporto pubblico locale nella zona est della città: nuove modifiche interesseranno il versante prenestino del sesto municipio. Atteso da tempo, soprattutto dai residenti che vivono nei quartieri lontani dalle stazioni metro, il nuovo piano entrerà in vigore il 28 settembre.

I quartieri interessati dalla riorganizzazione del servizio di trasporto pubblico sono: Villaggio Prenestino (la parte bassa), Rocca Cencia, Colle del Sole, Lunghezzina 2 e Corcolle. “Abbiamo raccolto in questi anni le istanze dei cittadini per migliorare o realizzare, laddove non c’erano, i collegamenti necessari con la metro C e la FL2 rispondendo alle rinnovate esigenze di quartieri cresciuti senza servizi. Lo abbiamo fatto creando una sintesi tra le richieste degli utenti e la nostra idea di mobilità che, nel primo anno di mandato, ci aveva portato ad un piano molto più ambizioso dal punto di vista della Intermodalità – ha spiegato l’assessora alla mobilità Katia Ziantoni - Un piano poi rivisto e messo a punto con gli uffici dopo diverse consultazioni in sede di commissione mobilità e indagini fatte direttamente sul territorio per capire flussi e carichi dell’attuale rete di trasporto”.

Nel bilancio del nuovo piano di trasporto pubblico del versante est sono da considerare: circa 300.000 km in più, una linea di nuova istituzione e una riorganizzazione generale dei percorsi esistenti.  La linea di nuova istituzione, lo 045, servirà la parte bassa di Villaggio Prenestino, la zona di Lunghezzina 2 e Borghesiana con un collegamento diretto sia con la FL2 che con la metro C. La linea 501 verrà soppressa per rinforzare la linea 508, con un aumento di frequenza a 20 minuti, per mantenere la comunicazione su gomma con la linea B della metropolitana (soprattutto nelle prime ore del mattino) e servire la zona di Colle del Sole, oggi servita solo dal 501. Rinforzata anche la linea 113. Il 107 è stato rimodulato così da garantire a Corcolle il collegamento con la metro C. Il 555 verrà deviato a Colle del Sole e Rocca Cencia consentendo i collegamenti sia verso la centralità urbana che verso la linea C della metropolitana.

“Altra novità interessante sara’ la ridenominazione della fermata di Osa a cui verrà aggiunta l’indicazione della città di Gabii, come chiesto nel corso degli ultimi incontri – ha concluso Ziantoni - Nella stessa direzione stiamo lavorando per capire se ci sono i margini per rinominare anche alcune stazioni della metro C allo scopo di valorizzare i principali punti di interesse del territorio.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento