Domenica, 24 Ottobre 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Elezioni Municipio VI, Francesca Filipponi (M5s) firma il patto contro l’omotransfobia

La candidata presidente al Gay Center di Testaccio

“Ho firmato il patto contro l'omotransfobia delle associazioni arcigay, azione trans, differenza lesbica e gay center e gay help line presso il Gay Center di Testaccio”. Ad annunciarlo è Francesca Filipponi, candidata presidente al sesto municipio con il M5s che il prossimo 17 e 18 ottobre dovrà sfidare Nicola Franco al ballottaggio. Lo stesso documento è stato firmato anche da altri candidati presidente quali Bonaccorsi, Del Bello, Marchionne, Laddaga, Di Salvo, Falcone, Lanzi, Giuseppetti.

“È stato un gesto naturale, visto che da sempre siamo in prima linea a tutela delle persone LGBT. La nostra Carta dei Valori include il diritto ad amare e ad essere amati, nel rispetto delle identità sessuali e di genere, contro ogni forma di discriminazione. Il Sesto Municipio deve essere un luogo sempre più inclusivo, in cui sentirsi liberi di esprimere a pieno se stessi, senza dover temere addirittura per la propria incolumità. Un diritto di ciascun cittadino, un dovere morale per le Istituzioni. Domenica e lunedì scegliamo da che parte stare” ha commentato Filipponi dalle sue pagine Facebook.

E per dire ancora ‘no’ alla violenza, al razzismo e alla discriminazione, Filipponi e il Movimento Cinque Stelle hanno organizzato una camminata a Tor Bella Monaca per il pomeriggio di giovedì in via Santa Rita da Cascia: “Non possiamo permettere che il Sesto Municipio sia lasciato in mano agli estremisti. C’è solo una scelta da fare per il futuro nostro e dei nostri figli. Unirci in difesa dei valori della democrazia e dell’integrazione sociale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Municipio VI, Francesca Filipponi (M5s) firma il patto contro l’omotransfobia

RomaToday è in caricamento