Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Torri: il Comune chiede stemma ai municipi, i consiglieri M5s disegnano e votano i loghi

La denuncia di Dario Nanni (Misto): “E’ offensivo che scelte sull’identità del municipio vengano prese da pochi eletti”

Il Comune chiama e i municipi rispondono: in tempi brevi, ciascuno di essi dovrà produrre stemma e nome. Alle Torri, per accorciare i tempi, hanno provveduto gli stessi consiglieri a cinque stelle a ‘realizzare’ i bozzetti. Nanni (Misto): “Assurdo che non ci sia partecipazione dei cittadini”.

È accaduto lo scorso 5 ottobre durante l’ultima commissione patrimonio quando due consiglieri a cinque stelle hanno esposto i loro ‘lavoretti’ presentando al resto dei partecipanti sei bozze di stemma. I pentastellati hanno poi provveduto alla votazione dei loro elaborati. Rabbia e indignazione per Dario Nanni che, nelle prossime ore, chiederà al direttore generale del Comune di Roma di bloccare questa decisione interna e dare indicazione di una nuova scadenza.

Tuttavia, la richiesta del Comune è giunta ai municipi lo scorso 11 agosto (come da protocollo): “Ci sarebbe stato tutto il tempo necessario per indire un concorso di idee – ha commentato Nanni – Così come è avvenuto già in altri municipi. I metodi usati sono al limite del folklore. Parlavano di condivisione, di partecipazione ma come al solito i rappresentanti dei 5 Stelle alle parole non fanno seguire i fatti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri: il Comune chiede stemma ai municipi, i consiglieri M5s disegnano e votano i loghi

RomaToday è in caricamento