rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via Arnaldo Brandizzi

Orfini in visita alle case popolari di largo Brandizzi: "Dove c’è disagio deve esserci la sinistra"

Da largo Brandizzi a largo Mengaroni nelle case popolari senza manutenzione

Da largo Brandizzi a largo Mengaroni: un “viaggio” tra le case popolari del quartiere Tor Bella Monaca per toccare con mano i disagi di chi ci vive tra manutenzione inesistente e problemi strutturali ascoltando le denunce degli abitanti. Matteo Orfini, presidente del PD e candidato alla Camera nel collegio uninominale Lazio 1 -05 Torre Angela, ha visitato alcuni appartamenti delle “torri” nel pomeriggio di giovedì. 

"Qui siamo abbandonati. È la frase che ho sentito dire più spesso in questi anni nelle periferie di Roma e a volte fatico a dare torto a chi la pronuncia – ha commentato Orfini a margine della visita - Perché davvero in alcuni casi le istituzioni sembrano lontane, più ci si trova in una condizione difficile più quella distanza appare insopportabile fino a tenerti chiuso in casa e quell’abbandono entra anche dentro le mura della tua abitazione”. 

Le infiltrazioni alle case popolari di largo Mengaroni

“Dovreste vederlo in che condizione viviamo - mi sono sentito ripetere tante volte. Ed è proprio quello che sto provando a fare, raccogliendo la disponibilità di chi mi apre le porte della propria casa” ha aggiunto ancora Orfini. “Nella giornata di giovedì sono stato in un palazzo a largo Ferruccio Mengaroni dove il tetto è stato aggiustato male, quando piove l'acqua entra negli appartamenti, allagandoli e riempie le abitazioni di umidità, nonostante le numerose sollecitazioni all'Ater nessuno è mai venuto a risolvere il problema, è davvero difficile capire perché”. 

Cantine allagate e fogne rotte a largo Brandizzi

“Sono stato alla torre di largo Brandizzi, uno di quei luoghi dal quale di solito ti consigliano di stare alla larga – ha proseguito - Qualche tempo fa c'è stato un incendio causato dal sovraccarico degli impianti. Le cantine sono spesso allagate perché gli scarichi fognari non funzionano come dovrebbero. Anche qui la manutenzione, in questo caso responsabilità del comune, è sostanzialmente inesistente e si vede” ha commentato ancora Orfini. “Difficile non sentirsi abbandonati in queste condizioni. Di certo non basta una visita per risolvere i problemi. Ma è un inizio. Perché se intendi la politica come la intendiamo noi non possano esserci luoghi dimenticati. E tantomeno inaccessibili” ha continuato. 

“La sinistra deve esserci dove c’è una condizione di disagio”

“Più ti dicono che è meglio non andarci più hai il dovere di farlo. Anche se di certo non vai a prendere applausi. Dove c'è una condizione di disagio deve esserci la sinistra. Molti in questi tempi agitati lo hanno dimenticato. Ricordiamoglielo insieme”, ha concluso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orfini in visita alle case popolari di largo Brandizzi: "Dove c’è disagio deve esserci la sinistra"

RomaToday è in caricamento