rotate-mobile
Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Amico Aspertini

“Lo 057 è una linea fantasma”: ecco le richieste dei residenti di Tor Bella Monaca

I residenti chiedono più corse ogni ora

“Siamo costretti ad attese che superano anche un’ora”. Ha esordito così Alvaro Decina, delegato popolare alla mobilità del Municipio VI da diversi anni che si appella alle istituzioni e chiede interventi immediati perché “siamo invisibili agli occhi di amministra”. 

Attese estenuanti

Toni forti quelli di Decina per denunciare la condizione dei mezzi pubblici nel Municipio Roma VI delle Torri, uno su tutti la frequenza della linea circolare 057 che dal capolinea Grotte Celoni percorre Tor Bella Monaca, Fontana Candida, San Biagio Platani poi ancora via Aquaroni, via Aspertini, via Quaglia e ritorna appunto a Grotte Celoni. “In circolazione c’è un solo bus che deve percorrere l’intero tragitto e noi dobbiamo attendere tempi biblici, più di un’ora, è una vergogna considerato che qui ci vivono disabili, anziani, lavoratori pendolari che usano i mezzi pubblici per raggiungere la metro e poi ancora il centro della città” ha aggiunto Decina.

"Chiediamo un autobus ogni 12 minuti"

Innumerevoli i disagi di cui Decina si fa portavoce dei cittadini: “Si parla tanto di uguaglianza ma solo chi vive il problema sulla propria pelle può capire quanto sia difficile per un portatore di handicap o un anziano dover fare i conti ogni giorno con una lista infinita di ostacoli”. E da qui anche le richieste che Decina avanza agli organi competenti: “Chiediamo che i tempi di frequenza della linea 057 siano ridotti a 12 minuti e che quindi ci siano 5 corse l’ora – ha spiegato – e chiediamo che venga effettuato il “taglio” del tratto di via Aspertini così da rendere più fruibile l'intera corsa senza lasciare a piedi nessun passeggero". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lo 057 è una linea fantasma”: ecco le richieste dei residenti di Tor Bella Monaca

RomaToday è in caricamento