TorriToday

Tor Bella Monaca: alla libreria Booklet il "cenone" di San Silvestro con la Comunità di Sant'Egidio

L'inizio della cena è previsto per le ore 20.30 di lunedì 31 dicembre presso i locali della libreria di via Aspertini

Immaginate una cena dove, oltre a piatti caldi e succulenti, tra gli ingredienti ci siano anche la solidarietà, la condivisione, l’allegria e l’amicizia. E immaginate che i tavoli e le sedie siano collocati all’interno di una libreria, tra scaffali che contengono pagine di storia e di vita e che i commensali siano persone che non appartengono ai ceti “alti della società” e che, forse, senza la sensibilità di qualcuno, avrebbero vissuto in totale solitudine un giorno di festa, come il Capodanno. 

È così che l’immaginazione si trasforma in realtà a Tor Bella Monaca, alla libreria Booklet di via Aspertini (prima e unica libreria del quartiere) che il 31 dicembre ospiterà la cena della Comunità di Sant’Egidio perché: “Non è solo un luogo fisico ma spazio di aggregazione per chi immagina una Tor Bella diversa” ha commentato Alessandra Laterza, proprietaria del negozio. A partire dalle ore 20.30, gli abitanti del quartiere meno fortunati, i migranti, gli anziani, i dimenticati e le persone sole, potranno partecipare alla cena di fine anno e trascorrere in compagnia un momento importante. I cittadini che vorranno potranno portare una pietanza che sarà servita in tavola come in una vera famiglia nei giorni di festa. 

“Credo da sempre che la cultura e la solidarietà siano insieme il filo conduttore per arginare la solitudine e la tristezza e non ho esitato nemmeno un attimo a fornire la mia disponibilità quando la Comunità di Sant’Egidio mi ha proposto di realizzare qui, in questi locali, la cena di fine anno – ha spiegato Laterza che ha aggiunto – Dopo aver servito alla loro cena di Natale, lo scorso 23 dicembre ho creduto necessario un secondo incontro, una nuova occasione perché tutti abbiamo lo stesso obiettivo, raccontare una Tor Bella Monaca diversa, migliore”. 

La Comunità di Sant’Egidio è presente a Tor Bella Monaca dal 1980 e dal 2008 ha sede in via dell’Archeologia dove è collocato anche il Museo di Arte Sperimentale: “La nostra prerogativa – ha spiegato Alessia Pesaresi, referente del territorio della Comunità di Sant’Egidio – è vivere insieme ai meno fortunati e a chi soffre la solitudine l’inizio del nuovo anno perché da sempre siamo vicino agli ultimi”. Ha aggiunto: “Ringraziamo la disponibilità della libreria Booklet e siamo contenti del moltiplicarsi di nuove iniziative che come piccoli germogli rinnovano il quartiere”. 
I pasti saranno serviti pensando a tutte le religioni. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

cenone-libreria-booklet-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento