Giovedì, 28 Ottobre 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Elezioni municipio VI: intervista a Gian Luca Gismondi, candidato presidente con MSI

Dalla chiusura definitiva di Rocca Cencia alla tutela della sicurezza

“Le illegalità finiranno al sesto municipio finiranno”. Con queste parole Gian Luca Gismondi, candidato presidente con MSI al Municipio VI delle Torri ha spiegato al nostro giornale quali priorità avrà il suo governo – se eletto – e come intervenire nei vari ambiti della vita pubblica, dal sociale ai rifiuti.

La soluzione per risolvere il problema rifiuti è legata alla costruzione di termovalorizzatori: “Ne occorrono 4, per ogni zona della città da nord a sud. Così possiamo chiudere definitivamente il tmb di Rocca Cencia perché si trova all’interno del centro abitato e crea problemi ai cittadini” ha spiegato Gismondi che nel suo programma elettorale – anche come candidato sindaco – ha annunciato la chiusura anche di Malagrotta. E considerato il potere limitato del municipio rispetto a Rocca Cencia, Gismondi ha assicurato: “Solleciteremo il sindaco alla chiusura”.

Anche nell’ambito delle politiche sociali il programma elettorale riflette il programma comunale ma declinato al territorio delle torri: “Abbiamo la più alta presenza di extra-comunitari – per Gismondi – Nelle graduatorie devono essere privilegiate le famiglie italiane perché in questo momento sono le più bistrattate”. Un riferimento sia per le graduatorie dell’edilizia residenziale pubblica che per gli asili nido perché “Viene data priorità ai figli degli extracomunitari” ha aggiunto annunciando il ripristino della colonia estiva per tutte le famiglie che hanno un ISEE inferiore ai 25mila euro annui. “Costruiremo più centri anziani perché ci sono pochi spazi di svago, gli anziani hanno contributo alla crescita dell’Italia e palestre sociali con un tetto massimo di 40 euro mensili”.

Controlli e monitoraggio anche nell’ambito del commercio con pene severe per chi trasgredisce. Anche a livello municipale come a livello comunale sanzioni e chiusure per le attività commerciali non in linea con il decoro e in contrasto con le norme vigenti. “Con me le illegalità finiranno e anche gli inciuci, creerò un filo diretto con la Procura” ha aggiunto ancora Gismondi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni municipio VI: intervista a Gian Luca Gismondi, candidato presidente con MSI

RomaToday è in caricamento