TorriToday

Nel VI municipio un parco intitolato alle vittime delle foibe a Roma

Esulta Fratelli d'Italia per il traguardo raggiunto

Un’area verde o un parco del territorio della città di Roma saranno intitolati alle vittime delle Foibe dall’esodo delle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati. Lo ha deciso il consiglio del Municipio Roma VI delle Torri durante lo svolgimento del consiglio straordinario che si è svolto nella giornata di giovedì 8 febbraio presso i locali di via Cambellotti. 

Fratelli d'Italia: "Un risultato che abbiamo voluto fortemente"

“Abbiamo voluto fortemente il raggiungimento di questo obiettivo” ha commentato al nostro giornale Nicola Franco, capogruppo di Fratelli d’Italia alle Torri che all’indomani dell’evento avvenuto in aula Giovanni Paolo II ha raccontato il “difficile percorso” che ha portato al risultato. “Prima una conferenza di capigruppo in cui ho dovuto far visionare il video che poi avremmo proiettato in aula – ha spiegato Franco – a questo hanno fatto seguito altre due riunioni in cui la maggioranza ha chiesto che venissero eliminate delle voci altrimenti non avrebbero votato il nostro documento”. 

"Il presidente del municipio Romanella si è astenuto dalla votazione". "Tutto ciò - commenta Barbara Mannucci, candidata per il centrodestra nel collegio uninominale Torre Angela - la dice lunga sulla reale ideologia dei pentastellati oggi finalmente smascherati grazie all'impegno del centrodestra."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il parco sarà da individuare nella città di Roma

L’ordine del giorno iniziale infatti prevedeva che il parco fosse individuato all’interno del territorio del Municipio VI e che venisse intitolato a Norma Corsetto e a tutte le vittime delle foibe. “Abbiamo cambiato in corso d’opera proprio per far in modo che fosse una volontà condivisa considerata l’importanza – ha aggiunto Franco – ma anche in questo caso la maggioranza è stata ostile e si è spaccata: al momento della votazione sono rimasti in aula solo 5 consiglieri della maggioranza”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento