Domenica, 19 Settembre 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Da Ponte di Nona a Tor Bella Monaca Giachetti scopre il degrado del VI municipio

Anche l'incompiuta via Liberti, viale dei Romanisti e il centro commerciale Le Torri sono state tappe del tour del candidato alle primarie del centro sinistra

Foto di Alessandra Laterza

Dalle case popolari del quartiere Ponte di Nona, al mercato di via Quaglia a Tor Bella Monaca, passando per l'omonimo teatro, chiuso, e per l'incompiuta via Liberti nel quartiere Colle degli Abeti. Tappe anche nei quartieri di Torre Maura e Torre Spaccata. Ha trascorso così la giornata di oggi il candidato alle primarie del centro sinistra Roberto Giachetti, 'saltando' da un quartiere all'altro dei territori del Municipio delle Torri, accompagnato dal gruppo del Pd di Migliore. 

"Abbiamo visto forse le parti piu' difficili del Municipio" ha commentato a margine della visita, raccontando, dunque, alcune delle tappe più significative del tour. "Siamo stati a Ponte di Nona dove c'e' una situazione veramente degradata e che mi convince che bisogna girare tanto e andare a vedere le cose", ha dichiarato. E nello specifico, ha voluto puntualizzare: "Ho visto in che condizioni vivono le persone assegnatarie degli appartamenti, una cosa veramente imbarazzante, e abbiamo visto come sono ridotti gli spazi verdi".

Su quanto visto: "C'e' la sensazione che non arrivino nè pubblico nè privato, ma solo il degrado" e su cosa sarà possibile fare ha annunciato: "Anche in questa occasione mi sono reso conto che soluzioni semplici non ci sono, ma alcuni piccoli interventi a costo zero possono essere non dico la soluzione di tutti i problemi pero' l'avvio di un cammino che bisogna per forza percorrere".

Non è mancata una tappa in via Liberti: "Abbiamo visitato il cantiere del completamento di una strada, che e' fermo da anni", ha dichiarato. "Sostanzialmente viene isolato, ''sequestrato'' l''intero quartiere dal fatto che non si chiuda quest'opera - ha poi proseguito - le persone devono passare per una via a cui hanno cambiato nome ma che fino a qualche tempo fa si chiamava ''Via Meglio di niente'', e questo di per se' descrive la situazione nella quale ci troviamo".

Ancora a Tor Bella Monaca, Giachetti ha visitato il centro commerciale Le Torri per ascoltare le criticita' dai commercianti, a seguire la visita al teatro di Tor Bella Monaca. "Abbiamo trovato esattamente le stesse problematiche riscontrate in tante altre realtà, con una concorrenza sleale dovuta all'illegalità dell'ambulantato abusivo, oltre ai problemi delle strade distrutte, le buche, il tema dell'assenza di decoro che spesso porta al degrado". 

In riferimento al teatro di viale Cambellotti: "Siamo andati a vedere il teatro di Tor Bella Monaca, che e' chiuso, bisognera' fare in modo che presto si apra perché è una realtà fondamentale". 

Tante le tappe del candidato, come Collina della Pace dove si è recato nel pomeriggio di oggi in visita all'immobile sequestrato alla mafia dove presto sorgerà una biblioteca. Ancora, la biblioteca di largo Monreale, a rischio chiusura, e la Polisportiva Borghesiana. Giachetti si è spostato, poi, in serata, nel quartiere Torre Maura, al centro anziani Casa Calda e al comitato di quartiere per l'assemblea pubblica d'ascolto con cittadini, associazioni e comitati della zona. Infine nel quartiere Torre Spaccata, in viale dei Romanisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ponte di Nona a Tor Bella Monaca Giachetti scopre il degrado del VI municipio

RomaToday è in caricamento