rotate-mobile
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via Agostino Mitelli

Tor Bella Monaca, furti e atti vandalici all'asilo nido. I genitori: "La situazione è fuori controllo"

Dagli assessorati scuola e sicurezza hanno spiegato le misure che verranno messe in campo

“Da settimane la scuola dei nostri figli è diventata bersaglio di furti e atti vandalici. Non ne possiamo più”. Il grido d’allarme arriva dai genitori dei bambini che frequentano l’asilo nido di via Agostino Mitelli, a Tor Bella Monaca, nel Municipio Roma VI delle Torri. All’ennesima incursione di ignoti, nella mattina di lunedì, i genitori hanno chiesto attenzione e soprattutto sicurezza.

Furti all'asilo nido di via Agostino Mitelli

“Hanno rubato perfino generi alimentari – ha spiegato ai nostri taccuini Francesca, una mamma – L’asciugatrice e il congelatore lo hanno rubato già durante la scorsa estate. Non c’è più nulla da rubare, ormai”. Ha aggiunto: “Ma le incursioni continuano e nonostante vengano effettuate operazioni di bonifica, noi genitori temiamo per la salute dei nostri figli”. Non solo. L’asilo nido accoglie decine di bambini con genitori impegnati a lavoro: “Per tornare indietro a riprendere i nostri figli, per consentire le pulizie adeguate, chiediamo permessi al lavoro, giorni di ferie. Non è possibile. In due settimane saranno andati a scuola un paio di volte” hanno spiegato i genitori.

"La situazione è fuori controllo"

"Ormai la situazione è fuori controllo, con gli insegnanti e gli operatori che ci comunicano ormai la triste notizia della mattina con il risultato finale che siamo tutti obbligati ad attendere fuori dalla scuola il momento in cui termina la quotidiana attività di sanificazione da parte degli operatori interni" ha commentato un genitore. "I furti e gli imbrattamenti sembrano riguardare il cibo trafugato dalle dispense e addirittura i cellulari utilizzati per leggere il green pass, ma al di là di questo e delle lacune strutturali legati alla non adeguata protezione dell'istituto il problema essenziale è l'assenza di ordine e di controlli in grado di prevenire il fenomeno e di reprimere le scorribande notturne" ha aggiunto. 

Non è la prima volta che a Tor Bella Monaca si verificano episodi simili e che ignoti si accaniscano su determinati istituti. È successo anche nel 2018, quando un gruppo di vandali ha preso di mira la scuola di via Panzera: in quella occasione, quando non c’era più niente da rubare, i ladri hanno defecato e urinato sui banchi e negli spazi dedicati ai bambini.

Dal Municipio: "Grate alle finestre e sorveglianza notturna"

Abbiamo raggiunto gli assessori alla sicurezza e alla scuola, per capire come il parlamentino di viale Cambellotti intenda porre un freno a quanto sta accadendo in via Mitelli. “Ne abbiamo parlato anche con il Prefetto, chiederemo passaggi più frequenti da parte delle forze dell’ordine” ha spiegato Andrea La Fortuna, delegato alla sicurezza del presidente Nicola Franco.

Sugli interventi alla struttura, invece, è stata Flavia Cerquoni, assessora alla scuola, a spiegare: “Stiamo affrontando la questione da due prospettive, una è la sicurezza con la sorveglianza notturna, l’altra è con la realizzazione di interventi stabili”. Per la struttura di via Mitelli, è prevista l’installazione di 39 grate con annesse zanzariere e 4 grate in ferro apribili. “Comprendiamo perfettamente le criticità e i disagi dei genitori – ha concluso Cerquoni – Abbiamo attivato gli uffici tecnici e il Simu”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, furti e atti vandalici all'asilo nido. I genitori: "La situazione è fuori controllo"

RomaToday è in caricamento