menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torri: ‘Libera Tor Bella Monaca dagli spacciatori’. Fdi raccoglie firme per dire ‘no alla droga’

L’iniziativa nella mattina di sabato 20 febbraio, in via Acquaroni all’incrocio con via Quaglia

Una raccolta firme per dire ‘No alla droga, sì alla vita’. È questa l’iniziativa promossa dal partito politico Fratelli d’Italia, in programma per la mattina di sabato 20 febbraio a Tor Bella Monaca. “Vogliamo dare un segnale importante da una delle piazze di spaccio più importanti della città, con noi ci saranno tanti giovani” ha anticipato Nicola Franco, capogruppo di Fratelli d’Italia al sesto municipio.

Dopo quartieri come San Basilio, Corviale, San Lorenzo, Fratelli d’Italia sceglie Tor Bella Monaca per ribadire il ‘no’ alla droga. E lo fa con il supporto della componente giovanile del partito ‘Gioventù nazionale’. “Saranno i nostri giovani a supportare l’iniziativa, rivolgendosi ai loro coetanei, al quartiere – ha aggiunto Nicola Franco – Per liberare Tor Bella Monaca dagli spacciatori”.

In piazza, Fratelli d’Italia chiederà una firma perché “Sono tante le persone che hanno paura di denunciare, noi ci mettiamo la faccia, il simbolo, e agli abitanti del quartiere chiediamo partecipazione. Siamo stanchi di leggere il nome di Tor Bella Monaca sempre e solo nelle sezioni di cronaca della stampa. Il nostro impegno è concreto” ha concluso Nicola Franco. L’appuntamento è fissato per la mattina di sabato alle ore 9.30 all’incrocio tra via Acquaroni e via Quaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento