rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
0 °
Tor Bella Monaca Torre Angela

Da pusher a fornitore, la cocaina nascosta nella gomma piuma del sedile dell'auto

Il 33enne è stato trovato in possesso di 150 involucri di polvere bianca pronti alla vendita

Da “pusher” a “coordinatore-fornitore” della piazza di spaccio di Torre Angela e già conosciuto dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino, un uomo romano di 33 anni, è stato fermato a bordo di una utilitaria, utilizzata per il trasporto dello stupefacente -  controllato e trovato in possesso di 250 involucri di cocaina pronti per essere venduti sulla piazza: droga rinvenuta all’interno  di un foro praticato da un ritaglio artigianale nella gomma piuma, nascosto dal rivestimento del sedile. 

Al termine degli atti di rito, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di direttissima. Sequestrata l’autovettura .

Sempre gli agenti di Casilino hanno arrestato per droga un romano  di 27 anni, con precedenti di Polizia. In particolare lo stesso a bordo di un autovettura, è stato notato dagli operatori mentre si accostava ad un muretto ricoperto da una siepe, inseriva il braccio e prelevava qualcosa.

Notata la loro presenza il pusher però ha inserito la retromarcia nel tentativo di superare il blocco, andando a sbattere con l’auto civetta della Polizia, interrompendo definitivamente la sua corsa. 

Gli agenti nella portiera lato guida del veicolo  hanno rinvenuto 3 involucri contenenti eroina e 60 euro. Perquisizione estesa all’abitazione dove sono stati trovati 25 involucri della stessa sostanza, una pressa a colonna in ferro completa di martinetto utilizzata per la compressione dello stupefacenti, 3 frullatori utilizzati per mescolare  l’eroina con la sostanza da taglio, mannite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da pusher a fornitore, la cocaina nascosta nella gomma piuma del sedile dell'auto

RomaToday è in caricamento