TorriToday

Torri: scuole chiuse o incomplete, la commissione chiede un consiglio straordinario

La richiesta è stata presentata senza simbolo e firmata dai consiglieri membri della commissione

Torna puntuale come ogni anno l’emergenza posti nelle scuole del Municipio Roma VI delle Torri. E come ogni anno ricompare la corsa per “mettere la toppa al buco” e sistemare alla bell’e meglio i ragazzi in esubero, soprattutto per quanto riguarda la scuola dell’obbligo. “Non è più possibile, serve una programmazione” ha detto Silvia Foriglio presidente della commissione scuola di viale Cambellotti. 

Scuole chiuse o incomplete alle Torri

Oltre all’ordinaria emergenza posti che quest’anno riguarda i 50 bambini della scuola “Peppino Impastato” di piazza Muggia a Ponte di Nona, esiste una vera e propria emergenza legata alle costruzioni scolastiche, almeno per quello che riguarda la scuola dell’obbligo. Tra queste la scuola di via Salvini nel quartiere Lunghezzina, costruita come opera a scomputo ma non portata a termine dove addirittura manca la strada di accesso all’istituto; la scuola di via Carini a Prato Fiorito dove esiste solo lo “scheletro” della struttura e il plesso di via Motta Camastra con cinque aule inutilizzate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commissione scuola chiede un consiglio straordinario

“Vogliamo sbloccare tutte queste situazioni – ha continuato Foriglio e vogliamo anche prevedere nuove costruzioni, programmarle. Sono state avviate cabine di regia in Campidoglio, è stato fatto un tavolo tecnico ma ad oggi non abbiamo avuto nessuna novità e per questo abbiamo già preventivato in bilancio dei fondi per via Cantiano e la scuola di Castelverde”. 
La commissione scuola ha chiesto la convocazione di un consiglio straordinario per discutere di questo: una richiesta senza simboli di partito perché è una battaglia di tutti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento