TorriToday

Tor Bella Monaca: rifiuti interrati nella scuola di via Merlini, domani il sopralluogo

Era stata una cittadina a pubblicare il video su Youtube. “Ieri mattina ho chiamato il Dipartimento Simu per denunciare l’accaduto. In una scuola questo non deve succedere”, ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Mastrangeli

un'immagine del video caricato su Youtube

Ha suscitato scalpore tra i cittadini del VI Municipio il video pubblicato su Youtube da una residente di Tor Bella Monaca, che ha ripreso gli operai della ditta dipartimentale mentre interravano materiale di risulta dietro l’istituto comprensivo di via Acquaroni, a via Merlini 30. Il video, che gira da diversi giorni sul web, è stato caricato lo scorso 8 febbraio. L’assessore allo Sviluppo delle Periferie e alle Infrastruttute di Roma Capitale, Paolo Masini, ha provveduto immediatamente a sanzionare la ditta e a fissare un controllo e una eventuale bonifica per domani.

“Domenica sera ho visto il video, che è stato girato da una cittadina dai palazzi di via Santa Rita da Cascia – precisa Valter Mastrangeli, assessore municipale ai Lavori Pubblici –. Con il presidente Scipioni ci siamo subito attivati: ieri mattina ho chiamato il Simu (Dipartimento Sviluppo infrastrutture e Manutenzione Urbana), per capire se le riprese fossero state realizzato l’8 febbraio, così come era stato scritto, considerato che i lavori in corso sono dipartimentali. Ho chiesto di verificare con il direttore dei lavori se c’era stato uno smaltimento di eternit, eventualità che sembra sia stata esclusa. Potrebbero invece aver interrato alcuni infissi. Rientra nelle cosiddette ‘prassi di cantiere’ interrare materiale inerte, ma in una scuola questo non deve succedere. Domani con i Vigili Urbani faremo una verifica, alla presenza della ditta, che dovrà bonificare l’area. Ringrazio il presidente Scipioni e  l’assessore Masini, che è intervenuto prontamente e ha sanzionato la ditta con una multa di 2.600 euro: ho solo provveduto a denunciare l’accaduto, chiamando il Simu”.

ANGELUCCI (PD):“ANDREMIO A FONDO DELLA QUESTIONE” – “Andremo a fondo sia in merito alla ditta del Dipartimento sia per eventuali ipotesi di reato – ha detto Mariano Angelucci (Pd), presidente della Commissione municipale Lavori Pubblici –. Il controllo di domani servirà a capire cosa è stato interrato: sembra siano stati buttati anche arbusti e lastre: il presidente del VI Municipio è intransigente su questa questione. Noi raccogliamo sempre le segnalazioni dei cittadini: è stata fatta anche una risoluzione per verificare la cosiddetta "Terra dei Fuochi" del quadrante est”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento