rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Tor Bella Monaca Torre Gaia / Via Gagliano del Capo

Villa Verde: un defibrillatore per il parco Aurora, al via la raccolta fondi

La campagna di raccolta è stata avviata lo scorso primo dicembre e si concluderà il 31 dicembre

Un defibrillatore come regalo di Natale per il quartiere che così diventerebbe cardioprotetto. È questa l’idea di papà Guido per il parco Aurora, intitolato alla piccola figlia scomparsa a pochi mesi di vita a causa di un male incurabile. Non solo, il defibrillatore verrebbe messo a disposizione degli utenti del parco ma soprattutto a disposizione dell’intero quartiere Villa Verde, nel territorio del sesto municipio. 

Per l'acquisto del defibrillatore mancano ancora 800 euro

“Abbiamo avviato la raccolta fondi il primo dicembre – ha spiegato Guido Troianelli ai nostri taccuini - E sarà attiva fino alla fine del mese. L’obiettivo – ha spiegato ancora il papà di Aurora è quello di raccogliere una cifra pari a 2mila euro necessari all’acquisto di un DAE”. In pochissimi giorni di raccolta, i promotori hanno già ricevuto donazioni per 1mille e duecento euro: mancano ancora 800 euro che possono essere donati mediante il web sulla pagina del sito

Il defibrillatore sarà a disposizione del quartiere

A seguito dell’acquisto del DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) verranno attivati in parallelo sia corsi di informazione che corsi di formazione: il defibrillatore, con molta probabilità, verrà installato all’interno di un’attività commerciale del quartiere: “Così che possa essere sempre fruibile e trovarsi, al tempo stesso, al riparo da furti” ha detto ancora papà Guido che ha voluto sottolineare l’importanza dell’acquisto: “Certo, il proposito è quello di non utilizzarlo mai ma il nostro parco è frequentato da centinaia di persone e con il defibrillatore possiamo essere sicuramente più tranquilli”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Verde: un defibrillatore per il parco Aurora, al via la raccolta fondi

RomaToday è in caricamento