TorriToday

A Tor Bella Monaca nasce Cresco, il cantiere di rigenerazione urbana firmato Bulgari

Il progetto, avviato nelle scorse settimane, prevede interventi sulla comunità educante e sulla riqualificazione degli spazi

Foto di Fondazione Paolo Bulgari

Prima i progetti di riqualificazione sociale, poi gli interventi urbanistici: per la Fondazione Paolo Bulgari e per il team di esperti del Dicea (Dipartimento di Ingegneria dell’università Sapienza) è così che si cambiano le periferie e, nel caso specifico, Tor Bella Monaca. Un traguardo che si raggiunge anche con l’ascolto dei cittadini, promosso in collaborazione con il Municipio VI e l’associazione Cubo Libro.

Il progetto dal titolo “CRESCO”, acronimo di Cantiere di Rigenerazione Educativa: Scuola, Cultura, Occupazione, punta all’attivazione, alla valorizzazione e al rafforzamento della comunità educante del quartiere e si svolge in alcuni dei luoghi simbolo di Tor Bella Monaca: la scuola “Acquaroni”, la scuola “Melissa Bassi” e la piazza di largo Mengaroni. “E’ un progetto di partecipazione e di interventi” ha spiegato al nostro giornale Giulio Cederna, direttore del programma Italia della Fondazione Bulgari spiegando come il loro impegno sia incentrato sulle periferie partendo da indicatori specifici.

Nel dettaglio, a spiegare il progetto è Francesco Montillo, urbanista e scrittore che su Tor Bella Monaca ha pubblicato due volumi e che, nella fattispecie, è coordinatore di CRESCO.  “Siamo convinti che siano i progetti di valenza sociale a riqualificare la periferia, generando attivazione sociale per uscire dall’emarginazione per poi intervenire sugli spazi fisici” ha detto Montillo.

Il cantiere di rigenerazione urbana è in divenire perché basato sulle risposte alle reali esigenze di bambini e adulti che vivono il quartiere e che sono chiamati a dire cosa manca per vivere gli spazi, non solo con incontri pubblici ma anche compilando cartoline cartacee. Intanto saranno avviati laboratori presso la scuola Acquaroni e saranno riadattati in chiave didattica gli spazi esterni della scuola “Melissa Bassi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento