Venerdì, 25 Giugno 2021
Tor Bella Monaca Torre Gaia / Via Casilina, 2000

Prostituzione: controlli a Tor Bella Monaca e ai Castelli

Maxi operazione dei carabinieri per contrastare il fenomeno del meretricio lungo le vie Prenestina e Casilina. Controlli concentrati in prossimità dell'uscita 18 del Grande Raccordo Anulare

Controlli a tappeto nei territori del Municipio delle Torri e dei Castelli Romani per contrastare l'illegalità diffusa legata al fenomeno della prostituzione. E' quanto hanno messo in atto nella giornata di ieri i carabinieri della stazione di Colonna, con controlli eseguiti in particolar modo lungo la via Prenestina e la via Casilina nei pressi dello svincolo Tor Bella Monaca del Grande Raccordo Anulare. Nel complesso sono state controllate ed identificate oltre 30 meretrici di nazionalità romena e nigeriana,  che sono state allontanate dai luoghi. Per sei di loro, tutte di nazionalità romena e ucraina, è scattata anche la denuncia a piede libero per “atti osceni e atti contrari alla pubblica decenza”, per quattro, tutte romene, è stata irrogata la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Monte Compatri per un anno.


CONTRAVVENZIONI - Nel complesso sono state elevate trentacinque contravvenzioni al codice della strada per intralcio alla circolazione stradale, fermata e sosta fuori dai centri abitati e violazioni nell’esecuzione delle manovre di guida. I controlli in materia proseguiranno a sorpresa e con la stessa intensità nei prossimi giorni, considerato anche che spesso pervengono segnalazioni da parte di cittadini, fortemente preoccupati per la diffusione del fenomeno. Due prostitute sono state, infine, tradotte al CPT di Ponte Galeria per l’espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione: controlli a Tor Bella Monaca e ai Castelli

RomaToday è in caricamento