Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via Agostino Mitelli

Contatore rotto da oltre un anno: perdita d’acqua e liquami nelle case del Comune

La denuncia da via Agostino Mitelli a Tor Bella Monaca

“Il contatore è rotto da oltre un anno e la perdita di acqua è continua”. Un disagio forte quello dei residenti di via Agostino Mitelli a Tor Bella Monaca che vivono nelle case del Comune. “Nessuno ci ascolta – ha precisato Maria, una residente – intanto assistiamo impotenti allo spreco di acqua giorno e notte e soprattutto siamo costretti a vivere inalando questi odori nauseabondi che si sprigionano dalla melma e dai liquami creati nel tempo”. 

"Che cosa aspettano per intervenire?"

A subire un disagio così forte è l’intero comparto costituito da palazzine alte quattro piani: “Già in passato abbiamo subito la fuoriuscita dei liquami dalle fogne quando l’acqua è arrivata a 20 cm di altezza – ha aggiunto – più passa il tempo e più la situazione peggiora: il contatore dell’acqua posizionato in strada si sta bucando del tutto. Che cosa aspettano per intervenire?”

"Una presa in giro per i cittadini"

Allertata attraverso una comunicazione giunta sulla pagina facebook “Segnaliamo”, la consigliera del gruppo Fratelli d’Italia Pamela Strippoli, ha effettuato un sopralluogo in via Mitelli: “Sono stata immediatamente sopraffatta da odori nauseabondi e subito dopo ho notato la perdita costante di acqua – ha spiegato al nostro giornale – ho subito contattato i numeri di riferimento Acea ma dall'azienda si trovano nell’impossibilità di intervenire perché il numero di contatore appartiene al Comune di Roma e il contatore risulta a via Petroselli”. Strippoli ha concluso: "Un’ulteriore presa in giro per coloro che vivono in questi quartieri e lamentano, giustamente, di essere abbandonati. Ho diffidato Acea ma senza sortire effetti".

via-agostino-mitelli-01-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contatore rotto da oltre un anno: perdita d’acqua e liquami nelle case del Comune

RomaToday è in caricamento