rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via Acquaroni

Masterplan Tor Bella Monaca, Udc: “Siano fatti non parole”

Lorenzo Cesa e Luciano Ciocchetti esprimono il proprio punto di vista sul progetto di riqualificazione del quartiere nel corso dell'incontro tenutosi ieri a Grotte Celoni: "Garanzie per evitare speculazioni"

Fatti non parole cercando di evitare gli spot elettorali. Questa le risposte del segretario Udc Lorenzo Cesa e del vicepresidente in Regione Lazio Luciano Ciocchetti in relazione al progetto Masterplan di Tor Bella Monaca. Dichiarazioni rilasciate ieri nel corso dell’incontro promosso dal gruppo di Casini a Grotte Celoni La periferia al centro di Roma’. “L'idea di questo Masterplan per Tor Bella Monaca spero siano fatti e non parole e annunci e che ci siano delle garanzie per la gente e non speculazioni - le parole di Cesa -. Va bene il progetto di demolizione ma serve che nessuna persona finisca nei residence che ci siano spazi verdi, nessuna speculazione edilizia ma soprattutto strutture per la socialità di quartiere".

SPOT ELETTORALI - Ironia tagliente è stata invece scelta dal vicepresidente Udc in Regione Lazio Luciano Ciocchetti: “Demolire e ricostruire non si può fare per spot elettorali. Serve una risposta vera e condivisa con la gente, non un progetto spot come sembra essere stato presentato qui. L'intervento di riqualificazione va fatto con una proposta complessiva e non con degli spot che non risolvono il problema”. (Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masterplan Tor Bella Monaca, Udc: “Siano fatti non parole”

RomaToday è in caricamento