rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Tor Bella Monaca Torre Angela / Via Vico Viganò

Tor Bella Monaca: mancano i documenti, il centro anziani verso la chiusura

Un gruppo di anziani si dice già pronto a occupare i locali. Per i dem: "I 5stelle non rispondono alle esigenze dei cittadini"

Tutto quello che c’è sul centro anziani “Ai pini” di Tor Bella Monaca nell’archivio del sesto municipio è un verbale di consegna dell’immobile ma nulla più. Mancano, almeno per ora, tutti gli allegati necessari a comprovarne stabilità e funzionamento. È questo quanto emerge dal “carteggio” tra dipartimenti comunali competenti e direzione tecnica e socio educativa di viale Cambellotti (che Roma Today ha potuto visionare). Il PD del sesto: “Così si smantella un sistema sociale”. Per il gruppo di maggioranza: “Si sta seguendo un iter amministrativo”. 

A febbraio di quest’anno le direzioni municipali hanno chiesto conto di alcuni documenti sulla struttura di via Viganò ai dipartimenti comunali che, malgrado siano stati cercati non sono saltati fuori. È lo stesso municipio a precisare in una nota del 1 luglio ”Preso atto che ad oggi la richiesta è rimasta senza esito, si informa che entro 15 giorni dalla presente, queste direzioni dovranno procedere alla cessazione di ogni attività condotta nei locali di via Viganò e alla contestuale riconsegna dei suddetti locali di dipartimenti Patrimonio e Politiche abitative”. Il movimento cinque stelle, Valentina Fabbri Zuccarelli presidente della commissione sociale parla di “Iter amministrativo che stanno portando avanti gli uffici” senza far trapelare altro. Tuttavia i 15 giorni annunciati sono scaduti e nonostante il centro sia ancora chiuso per contrasto al Covid-19 a Tor Bella Monaca si resta in attesa di risposte. 

Intanto gli anziani sono sul piede di guerra: per loro il centro è un importante punto di riferimento. “Tante le attività che svolgiamo all’interno, dal ballo alla ginnastica – spiega la Rossella, una iscritta del CSA “Ai pini” – Non possono chiuderlo, piuttosto occupiamo”. Il PD punta il dito contro la gestione degli spazi sociali: “Ne abbiamo parlato in commissione trasparenza – ha detto Fabrizio Compagnone, il capogruppo dem di viale Cambellotti – Il problema è sempre lo stesso da anni, i cinque stelle non riescono a dare risposte ai bisogni dei cittadini”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: mancano i documenti, il centro anziani verso la chiusura

RomaToday è in caricamento