Mercoledì, 23 Giugno 2021
Tor Bella Monaca Torre Angela / Via di Tor Bella Monaca

Ex depuratore Tor Bella Monaca, interrogazione di Celli

"Emergenza ambientale e sanitaria" tra le motivazioni che hanno portato il capogruppo della Lista Civica Cittadini in Regione Lazio a presentare un atto agli assessorati competenti per risolvere il problema delle vasche di via Tor Bella Monaca

Un'interrogazione che porta la data dello scorso 27 giugno. A presentarla in Regione Lazio Giuseppe Celli, capogruppo della Lista Civica Cittadini dopo che i primi incendi hanno reso irrespirabile l'area dell'ex depuratore di viale Tor Bella Monaca, da 20 anni abbandonato ed eletto a discarica illegale per eccellenza. “Nell’ex depuratore di Tor Bella Monaca siamo all’emergenza ambientale ed igienico-sanitaria. Nelle vasche sono ammassate tonnellate di rifiuti di tutti i tipi, anche elettrodomestici, siringhe e copertoni, che bruciando formano un fumo denso e nauseabondo. I residenti per sfuggire ai fumi tossici sono rimasti intrappolati nelle proprie case, con i disagi che si possono immaginare”.

UN MESE DI FUMI E OLEZZI - Atto presentato da Giuseppe Celli risalente allo scorso fine giugno ma che alla giornata di oggi ancora non trova una risposta concreta, con i fumi ed i cattivi odori che continuano a sprigionarsi dalla vasche dell'ex depuratore di viale Tor Bella Monaca: "Sul fondo delle vasche si è formato uno strato semiliquido di rifiuti sciolti che col caldo praticamente ‘ribolle’. I vigili del fuoco sono intervenuti più volte per sedare gli incendi che però si riaccendono. Sono interventi tampone; per rimuovere il problema alla radice le uniche soluzioni sono la bonifica immediata delle vasche e la rimozione dei rifiuti. Ma Comune di Roma e Municipio VIII latitano, non danno segni di interessamento ed ignorano le denunce allarmate dei cittadini, come anche la diffida della polizia municipale che chiede un intervento immediato. Un atteggiamento inqualificabile. Ho presentato un’interrogazione urgente all’Assessore regionale all’ambiente Mattei e all’Assessore regionale alle Politiche dei Rifiuti Di Paolo per sapere come la Regione intenda agire per risolvere la grave emergenza ambientale e igienico-sanitaria dell’ex depuratore e come intenda intervenire nei confronti delle amministrazioni comunale e municipale che non dimostrano alcun interesse per una situazione che crea gravi disagi ai cittadini”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex depuratore Tor Bella Monaca, interrogazione di Celli

RomaToday è in caricamento