menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cassonetti ribaltati in via Scozza (foto di Welcome to Favelas)

Cassonetti ribaltati in via Scozza (foto di Welcome to Favelas)

Rifiuti e ingombranti in strada da giorni: residenti in rivolta rovesciano i secchioni 

Proteste degli abitanti esasperati a Tor Bella Monaca. Sul posto agenti della Polizia di Stato che ora indagano sui fatti

Cassonetti rovesciati e volanti di Polizia sul posto. A Tor Bella Monaca la mancata raccolta dei rifiuti da parte di Ama e gli ingombranti lasciati a terra da qualche incivile hanno scatenato la rivolta. 

Siamo in via Giovanni Battista Scozza, intorno alle ore 20 di ieri, giovedì 6 agosto, quando un gruppo di cittadini imbufaliti, esasperati dalla quantità di rifiuti accatastata sulla carreggiata, reagisce buttando a terra i secchioni dell'immondizia. Una distesa di rifiuti occupa l'intera carreggiata tanto da impedire il passaggio alle auto. Ci sono mobili, materassi, sacchetti di indifferenziato, calcinacci. 

Interviene la Polizia con una pattuglia del commissariato Casilino, gli agenti del VI Gruppo Torri della Polizia Locale di Roma per gestire la viabilità ed i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, che identificano quattro donne. Ama arriva a pulire e ripristinare lo stato dei luoghi. Nel frattempo anche nella vicina via Baldrighi arrivano gli agenti. Anche qui i rifiuti sono stati buttati a terra e sparsi per protesta sulla carreggiata. Un fenomeno non nuovo in quel quadrante del municipio delle Torri.

Il tema è oggetto di dibattito sui social, i residenti ne parlano continuamente e postano foto sui gruppi di quartiere. "Siamo stanchi degli scarichi continui sotto casa, non se ne può più" commenta Maria "noi ci viviamo sotto una puzza insopportabile, vengono a gettare i rifiuti nemmeno dentro i secchioni, senza parlare dei mobili". E ancora Pietro: "Li ho visto con i miei occhi ci sta gente con i furgoni pieni di immondizia". 

Già, da una parte l'Ama che non passa a pulire quanto dovrebbe, dall'altra gli "zozzoni" che usano i secchioni sulla via per sversare rifiuti ingombranti o provenienti da altri quartieri per eludere la raccolta differenziata. Una situazione esasperante che ieri sera ha scatenato reazioni forti: "Non è una cosa giusta - scrive ancora una cittadina sui social - ma era impossibile gettare l'immondizia, non si passava più". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento