Giovedì, 28 Ottobre 2021
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via dell'Archeologia 2

Tor Bella Monaca: lavori in corso alla ‘Casa di Alice’, le mamme di nuovo in prima linea

Un insieme di realtà del quartiere sta collaborando alla riqualificazione degli spazi di via dell’Archeologia

Manca poco, la Casa di Alice sta per riaprire di nuovo le sue porte ai piccoli del quartiere. Da quest’anno, i locali del civico 2 di via dell’Archeologia, sono anche all’interno del progetto ‘Memorie in movimento’. Cecchetti: “Una sperimentazione sinergica per creare uno spazio di aggregazione”.

Sono trascorsi cinque anni da quando un gruppo di mamme del comparto R5 di Tor Bella Monaca si è denunciato in presidio permanente nei locali di via dell’Archeologia. Fino al 2012 la struttura ospitava la ludoteca ‘Il sottomarino giallo’ che dopo un periodo di abbandono è finito in disuso, poi l’arrivo delle mamme che dal giugno del 2015 non hanno mai abbandonato la ludoteca diventata nel frattempo la ‘Casa di Alice’.

Intorno alla struttura si sono raccolte diverse realtà sociali del territorio e l’iniziativa è stata inserita all’interno del progetto ‘Memorie in movimento’. “E’ un progetto che punta a rivalutare la storia del quartiere, le sue lotte e la sua memoria – ha spiegato Mario Cecchetti, tra i responsabili del Centro sociale di largo Mengaroni che insieme a Booklet Le torri, il municipio VI, Università Sapienza, liceo Amaldi e il comitato Nuova Tor Bella Monaca sta realizzando il piano di recupero dell’immobile – Operiamo su più fronti”.

Dalla riqualificazione degli spazi esterni alla ristrutturazione degli ambienti a opera del municipio, i lavori alla ‘Casa di Alice’ dureranno ancora qualche giorno, poi lo spazio sarà disponibile e rinnovato per essere utilizzato da grandi e piccoli.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: lavori in corso alla ‘Casa di Alice’, le mamme di nuovo in prima linea

RomaToday è in caricamento