rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Viale Santa Rita da Cascia

Ater, dopo i danni per il maltempo sopralluogo a Tor Bella Monaca

Gli inquilini saranno ricevuti il prossimo 12 novembre presso gli uffici Ater

Hanno visionato gli impianti antincendio, le carenze strutturali, la coibentazione volata via dopo il forte vento di lunedì, il sistema fognario, il verde. Non hanno lasciato nulla al caso i dirigenti di Ater che nella giornata di martedì hanno svolto un sopralluogo presso la torre al civico 60 di viale Santa Rita da Cascia a Tor Bella Monaca. Insieme agli ingegneri anche il direttore generale Andrea Napoletano che ha dato appuntamento agli inquilini per il prossimo 12 novembre negli uffici dell’azienda.

La denuncia dello stato di abbandono dell’immobile, come avvenuto anche in precedenza, era stata lanciata attraverso le pagine del nostro giornale dall’associazione Tor Più Bella, nata alcuni anni fa per combattere il degrado strutturale e sociale della torre. “Siamo stati molto soddisfatti del sopralluogo, pertanto ringraziamo il direttore Napoletano – ha raccontato Tiziana Ronzio, presidente di Tor Più Bella – abbiamo avuto l’occasione di far visionare tutte le carenze e chiedere una manutenzione dell’immobile immediata”.

Per Tor Più Bella questo sopralluogo non è un punto di arrivo ma di partenza: “Siamo intenzionati ad andare avanti con le nostre battaglie – ha continuato – e intanto guardiamo con fiducia al prossimo incontro fissato all’Ater”. Da tempo, gli inquilini della Torre in viale Santa Rita da Cascia si prendono cura dell’immobile per quanto possibile anche autotassandosi. Di recente, nell’androne del palazzo anche un murale a testimonianza della volontà di rinascita della palazzina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater, dopo i danni per il maltempo sopralluogo a Tor Bella Monaca

RomaToday è in caricamento