Martedì, 19 Ottobre 2021
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Viale Santa Rita da Cascia

Da "problema" a risorsa: a Torbella il miracolo di Natale

Integrazione e solidarietà all'associazione Tor Più Bella. La presidente Tiziana Ronzio racconta la storia di Toni e il "miracolo" dell'integrazione sociale

La squadra dell'associazione Tor Più Bella si è allargata. I soci hanno dato il "benvenuto" ad un altro componente, Toni, mettendo in campo una vera e propria attività di recupero sociale. A raccontare la storia di integrazione e solidarietà è Tiziana Ronzio, la presidente dell'associazione che opera a Tor Bella Monaca, nel Municipio Roma VI delle Torri. 

Tor Più Bella, è un'associazione di rigenerazione urbana e sociale che da tempo lavora a Tor Bella Monaca. Tante le attività che nel corso dei mesi ha messo in atto come i "punti d'incontro", la manutenzione delle case Ater di viale Santa Rita da Cascia, la rassegna culturale itinerante "NottiInSogni" e ancora interventi di riqualificazione del bocciodromo di via Cigola. Negli ultimi mesi, l'associazione ha "combattuto e vinto" una nuova sfida: questa volta legata al recupero sociale di una singola persona. Un fatto in sè piccolo ma che diventa metafora del più grande progetto di questa realtà del territorio.

"Tony vive in una delle Torri di viale Santa Rita da Cascia - ha spiegato Tiziana Ronzio, presidente dell'associazione Tor Più Bella - il suo disagio, legato a particolari dipendenze, ha causato per tanto tempo un vero e proprio problema nei confronti dei suoi vicini". Così Ronzio ha raccontato i primi approcci con Toni: "Non era difficile vederlo in giro, nei pressi del palazzo, con in mano un'accetta assumendo atteggiamenti - ha continuato - che spesso incutevano timore. Lui, dal canto suo, ha sempre fatto prevalere la diffidenza".

Con il passare del tempo, però, le cose sono cambiate: "Abbiamo provato ad avvicinarlo sempre con molta discrezione e lo abbiamo coinvolto nelle nostre cose, anche impegnandolo insieme a noi in piccole attività di giardinaggio e di manutenzione". Fino a che Tony ha riposto nei confronti dell'associazione totale fiducia: "Ora - conlcude con entusiasmo Ronzio - ci affida perfino la sua pensione, noi centelliniamo i suoi risparmi per evitare che li sperperi in una sola giornata, è cambiato, adesso è uno di noi e siamo felicissimi di questo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da "problema" a risorsa: a Torbella il miracolo di Natale

RomaToday è in caricamento