TorriToday

L'associazione Hermes trova una nuova casa dopo lo sfratto a 5 stelle

La nuova sede si trova nel Municipio Roma IV, nel quartiere Monti Tiburtini

“Tanta amarezza e tanta delusione ma il desiderio di creare alternative ai nostri ragazzi è più forte della resa e allora anche se barcolliamo non molliamo”. Parole amare quelle di Loredana che da mesi, insieme ad altri genitori, è diventata il simbolo della lotta che l’associazione Hermes combatte contro la burocrazia in attesa di una sede. Hermes è un’associazione onlus che si prende cura di disabili gravi e gravissimi di età non scolare residenti sul territorio del Municipio Roma VI delle Torri: ragazzi maggiorenni che una volta terminate le scuole sono rimasti in balìa degli eventi, non solo, anche fuori da quei luoghi avuti dalle istituzioni: dalla loro parte solo volontariato e l’apporto imprescindibile delle loro famiglie. (La storia)

Dallo sfratto alla nuova sede nel Municipio IV

Le attività dell’associazione Hermes sono iniziate nel 2016 in via Berneri, a Torre Spaccata, negli stessi locali della consulta dell’handicap  ma quando il Municipio è tornato in possesso dei locali, l’associazione è stata sfrattata in attesa di un bando che non è mai arrivato. E dopo un periodo di “vagabondaggio”, i ragazzi di Hermes hanno trovato ospitalità presso la segreteria del centro commerciale Le Torri di via Aspertini a Tor Bella Monaca, grazie alla generosità dell’omonimo consorzio. Ma per rendere funzionali le attività del gruppo è necessario che ci siano più locali in una stessa sede, anche per esigenze singole considerato che le patologie sono molto differenti tra loro e così i genitori di Hermes si sono messi di nuovo in moto e questa volta hanno trovato una collaborazione di intenti con l’associazione “Oltre lo sguardo” di Elena Improta. “La nuova sede si trova nel quartiere Monti Tiburtini, in piazza  – ha spiegato Loredana – ed è stata messa a disposizione dalla cooperativa sociale Le mille e una notte”. Intanto i genitori dei ragazzi dell’associazione Hermes continuano ad autofinanziarsi, è così che coprono le spese di specialisti e professionisti che tengono corsi e lezioni per i loro ragazzi. “Teniamo duro nonostante tutto, lo facciamo per i nostri figli e per i loro fratelli più giovani” ha concluso Loredana. "Vogliamo ringraziare l'Ipab Asilo Savoia per averci dato la possibilità di aiutare i nostri ragazzi con un finanziamento per noi davvero molto prezioso in un momento così difficile" hanno commentato Elena Improta e Loredana Fiorini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal PD: "Romanella ritiri la delega al sociale all'assessora Filipponi"

“Quando un’associazione come Hermes è costretta a cambiare Municipio vuole dire una sola cosa: la politica ha fallito”. Non ha usato mezze misure Fabrizio Compagnone, consigliere PD di viale Cambellotti che ha aggiunto: “Sembra che negli ultimi tempi la politica del VI Municipio piuttosto che risolvere i problemi li stia creando, non ci sono più i margini: è giunto il momento che il presidente Romanella ritiri la delega al sociale all’assessora Francesca Filipponi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento