Tor Bella Monaca

Valle Martella: in viaggio con papà per rubare in villa

I carabinieri arrestano padre e figlio ed un terzo complice partiti da Tor Bella Monaca per svaligiare una villa a Valle Martella. Fermati dopo un inseguimento tra le vie del centro abitato

Hanno atteso la notte. Poi la partenza da Tor Bella Monaca in tre, padre e figlio di 37 e 64 anni ed un 50enne romeno, in direzione Valle Martella. Motivo della gità? Una rapina in villa. Per questo i carabinieri della stazione di Colonna hanno arrestato nella notte i tre con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine i tre malviventi, tra cui padre e figlio di Tor Bella Monaca, approfittando della notte sono riusciti a forzare la rete di recinzione di un’abitazione nella zona di Valle Martella e, mentre erano intenti a forzarne la serratura, sono stati scoperti da un ispettore della polizia penitenziaria che transitava in strada con la propria autovettura.

INSEGUIMENTO E FERMI: L’ispettore è riuscito repentinamente a bloccare uno dei tre, il cittadino romeno, ed a fornire ai Carabinieri la targa del mezzo su cui padre e figlio erano scappati.  Al termine di un lungo inseguimento per le vie del centro abitato, i militari sono riusciti a fermare e bloccare il mezzo con a bordo i due uomini che hanno tentato nuovamente di fuggire a piedi dopo aver abbandonato l’auto. I tre saranno giudicati col rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli. I Carabinieri stanno ora verificando, dal modus operandi rilevato, se il trio si sia reso responsabile di altri furti avvenuti in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle Martella: in viaggio con papà per rubare in villa

RomaToday è in caricamento