menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazze di spaccio: tre arresti e 225 dosi di droga sequestrate in poche ore

I controlli dei carabinieri nella zona di Tor Bella Monaca. Sequestrate cocaina, eroina ed hashish

E' una delle maggiori piazze di spaccio della Città Eterna. Siamo a Tor Bella Monaca dove nelle ultime ore i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno effettuato dei controlli antidroga arrestando tre spacciatori e sequestrando 225 dosi di sostanze stupefacenti. 

Il primo arresto è avvenuto nella mattinata di venerdì. In via dell’Archeologia, i Carabinieri hanno arrestato un romano di 23 anni, nullafacente e con precedenti penali, che era stato notato cedere dello stupefacente ad un giovane acquirente, che è riuscito a fuggire. Il pusher, che è stato invece bloccato, a seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 19 dosi di eroina, del peso di circa 6 grammi, e di 60 euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività.

Si aggirava invece con fare sospetto, nei pressi di una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, il romano 18enne, nullafacente e con precedenti, arrestato dai Carabinieri nella serata di ieri. Il suo atteggiamento ha attirato l’attenzione dei militari che hanno così deciso di controllarlo. A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 73 dosi di cocaina, per un peso di circa 40 grammi, e della somma contante di 250 euro, ritenuti provento della pregressa attività di spaccio.

Infine, nella tarda serata di ieri, sempre in via dell’Archeologia, i Carabinieri hanno arrestato un cittadino colombiano, di 19 anni, con precedenti specifici, mentre spacciare dosi di cocaina e hashish ad alcuni acquirenti rimasti ignoti. A seguito della perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di ben 131 dosi di cocaina, del peso di circa 60 grammi, di 2 dosi di hashish del peso di circa 5 grammi, e della somma contante di 775 euro, ritenuta provento della pregressa attività di spaccio.

Dopo l’arresto il 23enne e il 19enne sono stati trattenuti in caserma, in attesa del rito direttissimo mentre, il 18enne è stato portato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, tutti in attesa del rito direttissimo. La droga è stata sequestrata assieme al denaro rinvenuti nella disponibilità degli arrestati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento