Sabato, 24 Luglio 2021
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca

Rubava negli appartamenti, arrestato ex rom del Casilino 900

Dopo una serie di indagini, è stato arrestato per furto un rom di 32 anni sgomberato dal campo Casilino 900. Nella sua casa la refurtiva e una pistola rubata

Dopo lo sgombero del Casilino 900 si era trasferito a  Tor Bella Monaca. I.S., cittadino serbo montenegrino di 32 anni è stato arrestato, ieri, dagli agenti della squadra mobile perchè trovato con gioielli rubati e una pistola.

Gli investigatori della Polizia di Stato sono arrivati sulle tracce del rom nel corso di una attività d’indagine riguardante alcuni furti in abitazione, avvenuti nel quartiere San Giovanni e nelle abitazioni adiacenti al parco della Cafarella. Dopo aver osservato, per qualche  giorno, gli spostamenti dell'arrestato, sono riusciti a scoprire l'appartamento nel quale viveva dopo il suo trafserimento dal campo sgomberato.

 Alla vista degli investigatori della Squadra Mobile, lo straniero ha tentato la fuga, facendo scaturire un rocambolesco inseguimento per le vie del quartiere Tor Bella Monaca, conclusosi a viale dell’Archelogia. Una volta bloccato e arrestato, i Falchi hanno fatto irruzione nell’appartamento del rom, dove hanno trovato e recuperato gioielli ed orologi di valore e, nascosta in una cassettiera, una pistola modello Browing con doppio caricatore, che risultava rubata lo scorso anno.

Parte della refurtiva, compresa l’arma, è stata già riconosciuta dai legittimi proprietari, che hanno subito i furti nelle loro abitazioni mentre si trovavano fuori città. Per la merce non ancora riconosciuta dai leggittimi proprietari gli agenti hanno provveduto ad inserirne le foto sul sito della Questura di Roma: https://questure.poliziadistato.it/Roma.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava negli appartamenti, arrestato ex rom del Casilino 900

RomaToday è in caricamento