TorriToday

"Affidamenti diretti? No, adozione di aree verdi". I grillini replicano al centro destra

Il movimento cinque stelle replica a Nicola Franco, capogruppo di Fratelli d'Italia al Municipio VI. Oggetto della disputa due aree verdi, una Nuova Ponte di Nona, l'altra a Collina della Pace

Foto di archivio Collina della Pace

“Ma quali affidamenti diretti? Si tratta di adozione di aree verdi previste dalla delibera di giunta n.207 del 9 luglio 2014”. Esordisce così Laura Arnetoli, capogruppo del movimento cinque stelle del Municipio Roma VI delle Torri per replicare agli attacchi lanciati dal centro destra durante l’ultimo consiglio municipale.

Fratelli d’Italia: “Non sono illegali ma perché ora non li contestate?”

Sul “banco degli imputati” due aree verdi, rispettivamente nei quartieri Collina della Pace e Nuova Ponte di Nona, dove attualmente operano l’associazione Collina della Pace e il gruppo Retake Nuova Ponte di Nona. Il leader di FdI aveva manifestato indignazione e disappunto rispetto agli “affidamenti diretti delle aree” pur riconoscendo in questo solo un problema di natura politica, come a dire “Il m5s predica bene ma razzola male”.

La replica del M5s: “SI stratta dell’adozione di aree verdi”

A replicare alle parole di Franco è Arnetoli: “Non sono affidamenti diretti ma adozioni previste addirittura da una delibera della giunta Marino, quindi, non fatta neppure da noi”. Arnetoli ha dunque spiegato: “Gruppi o associazioni che intendono prendersi cura di uno spazio verde presentano domanda al dipartimento che la valuta e se ritiene opportuna la concede in adozione e per le aree a cui si fa riferimento è successo esattamente questo”.

L’associazione Collina della Pace da anni si prende cura del verde

L’associazione Collina della Pace non ci sta dopo anni spesi per la manutenzione del verde all’interno del parco ad essere “vittima di accuse” e così commenta: “Ci dispiace ancora una volta constatare la mancanza di competenza e di conoscenza da parte di alcuni politici locali – così puntualizza – Il 16 maggio di quest’anno, il dipartimento tutela ambiente del Comune, dietro nostra richiesta ha concesso alla nostra associazione l’area verde in adozione in modo gratuito e volontario e temporaneo del parco di Collina dela Pace”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento