menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ivaldo e Marco Sebastianelli

Ivaldo e Marco Sebastianelli

Tor Bella Monaca: Mid Sport, il negozio che detta tendenza

"Con la crisi, abbiamo stretto i denti", spiega Marco Sebastianelli, che lavora insieme a papà Ivaldo dal 1988, che precisa: "Ci difendiamo grazie alla qualità del servizio e del personale. Del resto, le aziende le fanno le persone"

Ha aperto nel 1988 a Torre Angela e oggi Mid Sport è un punto di riferimento per tutti gli amanti dello sport di Roma e dei Castelli romani. Il locale, situato nel centro commerciale “Le Torri”, a Tor Bella Monaca, ha l’esposizione più grande della Capitale dedicata al calcio.

“Siamo una famiglia di commercianti – racconta Marco Sebastianelli, 36 anni, che dal 1988 è a fianco di Ivaldo, il titolare del negozio –: papà ha fatto il macellaio per 40 anni. Tutti andavano alla ‘da Ivaldo’ a Torre Angela: alle 6 di mattina c’era già la fila. Ma usciva alle 4 e tornava alle 22 e aveva anche l’ernia del disco. Io odiavo entrare nella sua macelleria: mi impressionavo facilmente e lui ci faceva sempre gli scherzi. Perciò, fiutando l’avvento dei grandi supermercati, come Panorama e Auchan, si buttò sul settore della grande distribuzione e trasformò il piano terra dell’abitazione di mio nonno in locale commerciale, aprendo 80 mq di negozio di articoli sportivi, dove oggi c’è l’Aci”.

mid sport 2-2Un’attività di famiglia che ha già compiuto 25 anni, crescendo nel tempo fino a diventare una realtà molto conosciuta nella periferia Sud-Est della Capitale.
“Nel Novanta ci furono i mondiali di calcio e ci siamo spostati al centro commerciale ‘Le Torri’– continua Marco –. Papà e mamma hanno investito in questo locale con grandi sacrifici: tornavo da scuola e aiutavo mio padre a spostare la merce e lavoravo con il martello. Avevo 14 anni, giravo con il motorino e il pomeriggio andavo a ballare al Piper e mio padre mi teneva ‘sotto controllo’ tenendomi con sé nel negozio. Poi nel 2007 ha deciso di investire su un negozio di 1500 mq al centro commerciale di Torre Angela, ma purtroppo abbiamo dovuto lasciare il locale dopo pochi mesi perché gli affari non andavano bene. Oggi c’è lo stesso problema della macelleria alla fine degli anni Ottanta e le grandi catene sportive come Decathlon inclinano la distribuzione del prodotto: la scarpa Nike oggi la trovi ovunque. Prima, invece, il settore era meno presente e il mercato ci ha risposto bene.  A Mid Sport ho conosciuto mia moglie, 12 anni fa: sul cellulare mi compare ancora il nome con cui l’avevo registrata all’epoca, “Manu cassiera”. Con lei ho tre bellissimi figli: uno si chiama Simone, in memoria di mia madre che è morta 7 anni fa”. 

Anche Mid Sport ha dovuto fare i conti con le difficoltà economiche degli ultimi anni, come numerose attività in VI Municipio. “Nel 2008/2009 è arrivata la crisi: ci siamo ‘tirati su le maniche’ – spiega Marco –. Nel 2009 lavoravano qui 39 persone e oggi siamo rimasti in 10. Abbiamo stretto i denti, ci difendiamo con la qualità del servizio: io lavoro anche in cassa, mi presento in prima persona, ‘ci metto la faccia’. Io lavoro duro e mi tengo stretto il mio negozio.  E poi abbiamo un rapporto familiare con il personale, nel quale ci sono mia zia e mia sorella. C’è per esempio Claudio, che, con grande coraggio, da 16 anni lavora qui, pur abitando a Fiumicino. La nostra forza è proprio il personale cordiale e di forte ausilio per i nostri clienti, che vengono sempre accolti con educazione e sorriso. Del resto, le aziende le fanno le persone. 

Mid Sport vende prodotti di qualità ed esclusivi, in particolare nelle categorie in cui sono maggiormente specializzati, come il calcio ed ha l’esposizione più grande di Roma dedicata a questo sport. “Cristiano Ronaldo, la scorsa settimana, nella semifinale di Champions League indossava uno scarpino Nike e noi lo abbiamo – precisa Marco –. Gigi Buffon anche indossava degli scarpini Puma, alcuni giorni fa, che sono esposti. Hanno presentato la nuova maglia della nazionale italiana tre settimane fa ed è qui, in negozio. Ovviamente, a Mid Sport, il prodotto che si vende di più è la scarpa. Il nostro laboratorio di sci è ampio e molto apprezzato: siamo dotati di un macchinario particolare ‘Winter Stager’, che realizza la lavorazione completa dello sci: siamo in 4 in Italia ad averlo. A parte noi, è presente a Bolzano, Trento e in Valtellina. Per questo sport, vendiamo tutte le migliori marche: Nordic, Atomic, Fischer. E poi offriamo ai clienti l’abbigliamento più particolare: mi occupo personalmente dei campionari, a 360°. Facciamo gli acquisti un anno prima: è importante scegliere bene volo colori, vestibilità e modelli. Vendiamo Nike, Adidas, Lacoste, Armani, Freddy, Dea, Everlast, Mizuno, Asics”. 

Il negozio è di 1500 mq, con ascensore interno e tre diversi livelli. È aperto dal lunedì al sabato con orario continuato e, per quattro mesi, anche di domenica. “Con la pubblicità siamo presenti ovunque, anche se con la crisi abbiamo dovuto dire anche di no a qualcuno – conclude Marco –. Un anno fa insieme alla Mizuno abbiamo organizzato un evento portando qui i giocatori della Lazio: c’è stato un ballo di folla al centro commerciale. Abbiamo promosso anche un evento per beneficenza con la nazionale italiana cabarettisti presso il centro sportivo Roma VIII in via di Tor Bella Monaca, dove hanno partecipato tutti i comici di Zelig e Colorado”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento