Domenica, 24 Ottobre 2021
Torri Torre Angela / Via di Torrenova

Torre Angela: svastiche sui locali del parco Calimera

Il segretari di Prc e Pdci: "Atti fascisti da condannare". Le scritte comparse la notte del 10 novembre nello spazio verde di via Torrenova

Una grossa svastica dipinta di rosso e la scritta "Più omicidi stile Raciti" a firma "Azione frontale". Questi i simboli e le scritte fasciste comparse tra sabato e domenica 10 novembre nei locali del parco Calimera di via di Torrenova a Torre Angela. A denunciare l'accaduto i segretari del VI Municipio (ex VIII) delle Torri Gianni Ammendola e Roberto Catracchia delle sezioni “Nascimben” del Prc e “Barontini”del PdCI ed il segretario della Federazione Romana del PdCI  Fabrizio de Sanctis.

ATTI VANDALICI - Un'azione che segue quanto accaduto nel 2007 quando i locali allora gestiti dall'associazione ARQA (Associazione Recupero Quartiere Arcacci) si trovò a fare i conti la un atto vandalico nei confronti di una delle pareti dei locali, semidistrutta da ignoti.

FERMA CONDANNA - Nel fine settimana l'ennesimo gesto di vandalismo: "Nella notte tra sabato e domenica un gruppo di fascisti ha compiuto un’azione deprecabile nei confronti dei locali esterni del parco Calimera. Svastiche e littori stanno lì a segnalare che l’azione compiuta è propriamente da fascisti: si attaccano locali e spazi pubblici per dare apertamente sfoggio alla propria ignoranza. Condanniamo fermamente l’azione di questi gruppi - affermano i segretari municipali di Prc e PdCI - ed aspichiamo che il municipio vigili maggiormente su questi fatti ignobili che, tutt’ora, accadono e che vengano perseguiti i responsabili dal momento che inneggiare al fascismo è reato perseguibile d'ufficio; ci auguriamo, poi, che non venga dato alcuno spazio a chi procede sulla linea di violenza e di aggressione a delle strutture pubbliche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Angela: svastiche sui locali del parco Calimera

RomaToday è in caricamento