menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica Corcolle: sabato tutti in strada

Dopo le recenti riaperture in relazione alla possibilità di collocare temporaneamente due milioni di metri cubi di rifuti nella periferia orientale della città comitati, associazioni e movimenti contrari alla scelta scendono nuovamente in strada. Appuntamento sabato mattina alle 10 presso il parcheggio di via Polense a Giardini di Corcolle

Senza pace e con l'incubo che si riaffaccia quotidianamente da quasi un anno. Dopo i tremors scatenati dal sopralluogo del sindaco Alemanno domenica scorsa per affermare il 'no' a nome del Comune di Roma alla possibile localizzazione di una discarica per i rifiuti nella zona di Corcolle - San Vittorino, continua la battaglia di movimenti, cittadini e associazioni per ottenere il 'no' definitivo al 'possibile scempio della città di Roma'. Discarica di Corcolle che dopo le dichiarazioni lo scorso marzo del ministro dell'Ambiente Clini (che sembrava aver chiuso definitivamente la questione) è tornata nuovamente in auge rilanciata dal commissario straordinario Giuseppe Pecoraro e dal presidente della Regione Lazio Renata Polverini all'indomani della visita del Primo Cittadino.


TUTTI IN STRADA - Riproposizione del possibile problema in relazione al quale Comitati, Associazioni e Movimenti rilanciano organizzando una grande mobilitazione per questo sabato. Un tam tam che si diffonde velocemente sui social network e su tutti i canali disponibili: "La discarica a Corcolle si farà - scrive l'invito per la manifestazione di sabato prossimo -. Uno scempio che farà strage del nostro territorio, della nostra salute, delle nostre case che svaluteranno sensibilmente". Per tale motivo sabato 19 maggio tutti i contrari alla scelta si ritroveranno a partire dalle 10 nel parcheggio di via Polense "affinchè i nostri diritti vengano rispettati". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento