rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Torri Ponte di Nona / Via di Ponte di Nona

Ponte di Nona, caos graduatorie: anno scolastico a rischio per 500 bambini

Problemi anche per la scuola dell'obbligo. La denuncia del comitato di quartiere

Anno scolastico a rischio per i bambini del VI Municipio. Dal prossimo mese di settembre i posti della scuola materna saranno terminati:  quasi 500 piccoli studenti resteranno dunque a casa. Ad annunciarlo è  il comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona, attraverso un duro comunicato. “Nelle due materne comunali presenti (Simpatiche canaglie e Scarpe sciolte) sono state fatte ben 645 domande. Ammessi 151 bambini. Quasi 500 bambini sono rimasti fuori – si legge nella nota - La situazione è davvero insostenibile per queste 500 famiglie costrette a mandare i propri bambini in una scuola privata con costi esorbitanti e per altro fuori quartiere. Senza contare i bambini non ammessi negli anni scorsi che molto probabilmente potranno entrare nella materna solo a 5 anni di età!  Il Sindaco in campagna elettorale  aveva come slogan ‘una città a misura di bambino’.  Speriamo che sia coerente con questo slogan aprendo per settembre le tre aule previste presso il plesso scolastico in Via Prampolini, presso il quale già sono iniziati i lavori. E’ urgente intervenire per porre rimedio a questa situazione scandalosa”. 


Dall’anno prossimo sono terminati anche i posti per la scuola dell’obbligo, in particolare per le elementari. “Il Municipio dovrà invertire due plessi scolastici per consentire di reperire aule sufficienti per le iscrizioni nelle prime classi delle scuole elementari. Negli anni successivi dove porteremo i nostri figli? I genitori attendono una risposta da questa amministrazione inserendo i fondi nel bilancio per la costruzione di un plesso scolastico nella zona”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona, caos graduatorie: anno scolastico a rischio per 500 bambini

RomaToday è in caricamento