TorriToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Trovata una fogna a cielo aperto, area sequestrata e residenti preoccupati

Un’area che si trova tra via delle Cerquette fino al centro commerciale Romaest. I lavori per la strada non sono mai partiti, ma ora è pieno di sigilli della Polizia locale

 

Un pezzo di Collatina antica, la vegetazione. Poi i sigilli della Polizia locale, Gruppo Torri, e questa grossa "vasca" di liquame. Odore nauseabondo tipico della fogna. Una scena davvero surreale se si pensa che tutto intorno ci sono nuove abitazioni e il grosso centro commerciale Romaest. Il cartello che indica il sequestro porta gli articoli 103, 137 del dlgs 152/2016, riguardanti reati ambientali.

“Il nostro maggior timore è che venga contaminata la falda acquifera - spiega Giusy Rotunno, abitante del piano di zona Castelverde B4, a pochissimi passi dall’area in questione -, malgrado il nostro immobile sia stato finalmente acquisito dal Campidoglio dopo una lunga battaglia, non abbiamo ancora gli allacci. E l’acqua che esce dai rubinetti delle nostre case sono di pozzo. Abbiamo paura”.

Una situazione su cui si attendono accertamenti. Ma le immagini, e la puzza insistente, lasciano davvero poco spazio all’immaginazione.

Piani di zona, l'incompiuta Castelverde B4: strade mai asfaltate, discariche e box mai completati

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento