rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Ponte di Nona Ponte di Nona / Via Raoul Chiodelli

Ponte di Nona: A24, “Cenerentola diventerà finalmente la Principessa che merita?”

Parla Valerio, un residente, che esprime la sua soddisfazione per l'apertura delle nuove complanari: "L'autostrada ti catapulta in città immediatamente. So anche della giusta battaglia che il comitato di quartiere sta portando avanti"

Nuova Ponte di Nona non è solo nomadi, immondizia e fumi”: scrive così un residente, Valerio, parlando del suo quartiere, al centro, negli ultimi giorni, di una piccola “rivoluzione” con l’apertura delle tanto attese complanari dell’A24, che tuttavia sono a pagamento.

“A Nuova Ponte di Nona sono dei parchi bellissimi –  prosegue Valerio –. E ora l'autostrada A24 che porta dal centro al quartiere. E quale quartiere, seppur a pagamento, ha questo lusso, oggi a Roma? Le immagini dell’attuale A24 molto significative della 'rivoluzione' che questa rinnovata arteria darà al nostro quartiere. La strada è libera e senza traffico. Mi scendono quasi le lacrime ricordando le ore passate in macchina. Cenerentola diventerà finalmente la Principessa che merita? Che poi, a dirla tutta, i problemi del quartiere, sono i problemi di tutta Roma, compresi i più blasonati come Monteverde.

Viva Nuova Ponte di Nona: adesso con l'A24 che ti catapulta in città immediatamente. So della giusta battaglia che il comitato di quartiere sta facendo contro il pedaggio. Ma viva Dio, adesso si può decidere se impiegare i soldi del pedaggio in benzina e tempo o, appunto, in pedaggio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona: A24, “Cenerentola diventerà finalmente la Principessa che merita?”

RomaToday è in caricamento