rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Ponte di Nona Ponte di Nona / Viale Francesco Caltagirone

Ponte di Nona e le discariche selvagge: "La differenziata porta a porta è la soluzione"

Foresti: "Contro lo sversamento di rifiuti chiediamo la raccolta differenziata 'porta a porta', è l'unica soluzione"

Continua l'abbandono selvaggio di rifiuti nel quartiere Nuova Ponte di Nona, soprattutto nei pressi delle zone dove sono collocati i cassonetti per la raccolta. Già perché a differenza di tutti gli altri quartieri limitrofi, Nuova Ponte di Nona è l'unico quartiere a non essere dotato del servizio della raccolta differenziata 'porta a porta'. Una situazione questa che consente, a 'vicini di casa' di abbandonare indisturbati rifiuti di ogni sorta in quello che è tra tutti, uno dei quartieri più signorili della zona, fatto di viali, palazzine basse e villini. Sedie, materiale edile di risulta ma anche sacchetti con rifiuti organici. Da qui il grido d'allarme del comitato di quartiere.

"Il nostro quartiere, Nuova Ponte di Nona, non può essere una discarica", esordisce così Bruno Foresti, presidente del comitato di quartiere, esasperato dal continuo sversamento di rifiuti ai cassonetti collocati in molte delle strade di Nuova Ponte di Nona. Scene di degrado che indignano e che, inevitabilmente, portano ad una riflessione. 

"Quasi ogni giorno segnaliamo sversamento di rifiuti di ogni sorta fuori dai cassonetti, soprattutto di notte", spiega ancora Foresti. E nonostante gli operatori dell'Ama passino per il ritiro, lo scenario a Nuova Ponte di Nona non sembra migliorare. "L'Ama raccoglie i rifiuti quotidianamente ma il giorno dopo la situazione torna ad essere sempre la stessa", commenta ancora il presidente del comitato di quartiere. Sul sistema della raccolta dei rifiuti, Foresti puntualizza: "Siamo l'unico quartiere del versante con la differenziata stradale, circondati da altri che fanno il 'porta a porta', è un'assurdità". E per combattere il fenomeno dello sversamento dei rifiuti, per il comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona, una soluzione c'è: "Chiediamo di fare la raccolta 'porta a porta' anche da noi. E' l'unica soluzione", conclude Foresti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona e le discariche selvagge: "La differenziata porta a porta è la soluzione"

RomaToday è in caricamento