Ponte di Nona Ponte di Nona / Via Luciano Conti

Ponte di Nona: il consiglio comunale ha detto ‘sì’ al mercato contadino

Si procede verso l'ultimo step: il dipartimento commercio dovrà indire il bando per l'assegnazione dei 15 banchi

Mercato contadino - Immagine di archivio

Il mercato contadino a Ponte di Nona si farà. A decidere che l’iter può andare avanti è stato il consiglio comunale votando a maggioranza la delibera municipale che lo istituisce e che dà il via libera alla prosecuzione dell’iter. “A questo punto resta solo da indire i bandi a cui provvederà il dipartimento” ha spiegato al nostro giornale Laura Arnetoli, vice presidente della commissione commercio di viale Cambellotti che ha promosso l’iniziativa.

Due anni. Sì è questo il tempo intercorso da quando l’idea è stata concepita nei locali di viale Cambellotti a quando è stata concretizzata perché un errore nell’invio della documentazione da parte degli uffici municipali a quelli comunali ha compromesso la trafila burocratica che di fatto è ricominciata. E dopo due anni l’epilogo è stato raggiunto nel pomeriggio di martedì con la votazione in consiglio comunale. Adesso spetta al dipartimento dello sviluppo economico e attività produttive indire i bandi.

Il mercato contadino di Ponte di Nona sarà allestito il sabato mattina in via Luciano Conti e avrà 15 banchi: ognuno esporrà prodotti a chilometro zero. “E’ un modo per supportare anche i produttori del territorio che potranno vendere la loro merce al mercato” ha spiegato concludendo Laura Arnetoli,

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona: il consiglio comunale ha detto ‘sì’ al mercato contadino

RomaToday è in caricamento