TorriToday

Ponte di Nona: al via i lavori di tramezzatura per fronteggiare l’emergenza scolastica

A partire da lunedì 29 luglio operai al lavoro alla scuola di piazza Muggia per dividere in due la sala mensa

Immagine di archivio

Lavori in corso alla scuola di piazza Muggia a Nuova Ponte di Nona per far fronte all’emergenza “posti” manifestata a seguito delle iscrizioni dei bambini al nuovo anno scolastico che vedrà l’avvio a settembre. A partire da lunedì 29 luglio e per tutto il tempo necessario una squadra di operari interverrà per “Demolire la parete della sala mensa, arretrandola così poter sfruttare i due ingressi, inoltre le porte finestre la divideranno in due spazi per ottenere due aule distinte” ha spiegato ai nostri taccuini Chiara Del Guerra, membro del consiglio di istituto. 

Due aule saranno ricavate dalla sala mensa

Contestualmente all’avvio dei lavori che, il condizionale è d’obbligo, dovrebbero concludersi entro l’inizio del nuovo anno scolastico, saranno svolti anche interventi per l’adeguamento antincendio e la sicurezza che “Probabilmente – ha aggiunto Del Guerra – Potranno continuare anche a lezioni avviate”. 

La scuola: “Gli operai al lavoro anche di domenica, non chiamate i carabinieri”

Nella lettera inviata dalla dirigente scolastica a comitati di quartiere, consiglio d’istituto, municipio e carabinieri si legge una precisazione alquanto singolare: “La ditta dei lavori potrebbe proseguire i lavori anche di domenica, pertanto, si invitano i genitori a non segnalare alle forze dell’ordine la presenza di estranei nel plesso, prima di essersi accertati dell’effettiva necessità”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Municipio: "Abbiamo avviato tutte le procedure ma dubito ce la faremo per settembre"

Abbiamo raggiunto l’assessore ai lavori pubblici della giunta Romanella, Sergio Nicastro, per chiedere se esiste la reale possibilità che i lavori siano conclusi per l’avvio del prossimo anno. “Il direttore del Municipio ha scritto alla Preside per presentare i tempi necessari, abbiamo avviato tutte le procedure ma dubito che riusciremo a consegnare i lavori per settembre”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento