rotate-mobile
Ponte di Nona Ponte di Nona / Via Raoul Chiodelli

Ponte di Nona: pedaggi A24, interrogazione al Senato

Presentata da Maurizio Gasparri(FI) un'interrogazione contro gli aumenti sul tratto autostradale Tivoli-Roma Est

Su richiesta dell’associazione “L'Aquila e Le Torri”, il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia) ha presentato un’interrogazione, destinata ai ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Economia e delle Finanze, contro gli aumenti dei pedaggi del tratto autostradale A24 Tivoli-Roma Est.

Nell’atto si specifica che il “costo della tratta Tivoli-barriera Roma est, che è di circa 4,8 chilometri, è passato da 1,90 euro (già poco sostenibili) a 2,10 euro, imponendo ai pendolari un costo giornaliero di 4,20 euro, tra andata e ritorno”. Con l’interrogazione si chiede di sapere quali orientamenti i ministri in indirizzo intendano esprimere in riferimento a quanto esposto e, conseguentemente, quali iniziative vogliano intraprendere, nell'ambito delle proprie competenze, per porre rimedio a questo incontrollato aumento dei pedaggi nell'autostrada A24 (cosiddetta autostrada dei Parchi)".

Premesso che negli ultimi giorni del 2013 i ministri in indirizzo hanno firmato il decreto che prevede l'aumento dei pedaggi autostradali per il 2014 – si legge nell’interrogazione di Gasparri –, mediamente del 3,9 percento e in alcuni casi l'incremento supera l'8 per cento;  che la dichiarata percentuale media dell'aumento, pari al 3,9 per cento, viene stabilita a fronte di un'inflazione media del 2013 pari all'1,3 per cento e ad una richiesta da parte dei gestori del 4,8 percento e le percentuali eccedenti sono state momentaneamente congelate e potrebbero essere riprese nel mese di giugno, quando sarà definito il nuovo piano quinquennale dei piani finanziari delle autostrade e che potrà quindi esservi una seconda rata di aumenti, come accadde nel 2013”.

“Esaminando l'elenco degli aumenti, pubblicato sul sito web del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – conclude Gasparri  –, emerge che solo pochi casi si avvicinano al valore medio del 3,9 percento e che due autostrade ottengono addirittura un incremento doppio alla media: Centropadane (8,1 per cento) e autostrada dei Parchi (8,28 per cento). Quest'ultima viene percorsa quotidianamente da migliaia di lavoratori provenienti dalla valle dell'Aniene, che si recano a Roma per lavoro e che si vedono costretti ad utilizzare l'autostrada dei Parchi, poiché la viabilità ordinaria è inadatta e congestionata dal traffico”.

Alessandro Petrini-2PETRINI (L’AQUILA E LE TORRI): “IMPENSABILE UNA SPESA GIORNALIERA DI 4,20 EURO” - “Ringrazio il senatore Gasparri, che, anche a seguito delle nostre richieste, si è subito attivato contro gli assurdi aumenti dei pedaggi del tratto autostradale compreso tra Tivoli e Roma Est – ha detto Alessandro Petrini, fondatore dell’associazione L’Aquila e Le Torri –. Quello è un tratto di strada percorso quotidianamente da migliaia di lavoratori e studenti provenienti da Tivoli e della Valle dell’Aniene, costretti ad utilizzare l’autostrada dei Parchi poiché la viabilità ordinaria è inadatta e congestionata dal traffico ed è impensabile chiedere a queste persone una spesa giornaliera di 4.20 euro tra andata e ritorno per compiere nemmeno 5 chilometri di strada. Penso che il Governo, che ha dato facoltà tramite il decreto di aumentare i prezzi  e Strada dei Parchi Spa che li ha aumentati maggiormente in Italia (8,28%) siano completamente distaccati dalla realtà. L’invito che rivolgo è quello di uscire dai loro palazzi e andare per strada a toccare per mano la situazione di gravissima crisi economica in cui versano le famiglie, ormai letteralmente esasperate, a cui è stata tolta ogni speranza per il futuro. So che il ministro Lupi ha invitato le società ad attuare gli sconti graduali, ma sono altrettanto consapevole che questo non è sufficiente a risolvere la situazione. Valuteremo insieme al senatore Maurizio Gasparri  ulteriori azioni contro questi rincari, a difesa dei cittadini tiburtini e della Valle dell’Aniene”.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona: pedaggi A24, interrogazione al Senato

RomaToday è in caricamento