TorriToday

Ponte di Nona: la FR2 sarà realtà

Lo scorso 16 luglio una Conferenza dei Servizi ha dato l'ok per l'apertura della fermata. Mancuso: "Risultato positivo, ma sarà opportuno un ammodernamento di vagoni e un incremento delle corse"

Buone notizie per la FR2 di Ponte di Nona: Il 16 luglio si è svolta una Conferenza dei Servizi che ha dato il via libera alla costruzione della fermata, attesa dai cittadini ormai da anni. A settembre sarà formalizzato il provvedimento di approvazione del progetto, che anticiperà il bando di gara. Le tempistiche non sono brevi: si parla di tre anni per la realizzazione dell’opera lungo la ferrovia regionale del Lazio.
Una svolta arrivata a seguito di numerosi incontri con il Ministero delle infrastrutture, con il Comune di Roma, in particolare con l’ex presidente della Commissione urbanistica Di Cosimo e con il provveditorato alle opere pubbliche.


MANCUSO:  “UN RISULTATO POSITIVO”. Soddisfatto anche l’ex consigliere municipale Massimo Mancuso: “È un risultato positivo: nel corso degli anni ci sono stati numerosi problemi logistici e alcuni fondi sono stati dirottati per la costruzione di altre opere. Non si tratta di una stazione, ma di una fermata, come quella di Parco Leonardo.  Fortunatamente 2mila posti auto sono già pronti, che aggiunti ad altri situati accanto all’edificio dei Vigili Urbani, arriveranno a 3mila circa. Tuttavia l’apertura della fermata potrebbe portare gravi disagi per i cittadini: mi auguro che su quella tratta non vengano utilizzati i famosi “carri merci” e cioè convogli insufficienti e fatiscenti, come avviene quotidianamente nel collegamento Lunghezza-Tiburtina . Ecco perché sarebbe opportuno un ammodernamento dei vagoni e un incremento delle corse”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


IL COMMENTO DEL COMITATO DI QUARTIERE - “Finalmente quello che doveva essere già pronto nel 2005, con 10 anni di ritardo, potrà diventare realtà — si legge sul sito del comitato di quartiere ‘Nuovo  Ponte di Nona’ —. Tra tre anni potremo utilizzare una fermata con un parcheggio che si rispetti e se aggiungiamo a questo quadro le nuove complanari, l'intero quadrante Est potrà ‘tirare un respiro di sollievo’. Come comitato di quartiere, attraverso i contatti con la Regione Lazio, cercheremo di monitorare da vicino la questione”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento