Martedì, 22 Giugno 2021
Ponte di Nona Castelverde / Via Sant'Elpidio a Mare

Discarica Corcolle, Cdq Colle Abeti: “Ci opporremo con forza”

Alla vigilia del sit in del Movimento No alle Discariche il Comitato di quartiere Colle degli Abeti spiega le ragioni della sua adesione: “Basta discariche, vogliamo una raccolta differenziata degna di un Paese civile”

"I comitati di quartiere, le associazioni e la cittadinanza dell'VIII Municipio uniscono le proprie forze e si oppongono con forza ad ogni ipotesi di apertura di una discarica a Corcolle - San Vittorino, balzata ai disonori della cronaca negli ultimi giorni. Abbiamo dato e stiamo dando ogni giorno della nostra vita: siamo il Municipio con più problemi, con meno servizi, con la peggior mobilità, con il campo nomadi più grande di Roma, con il più alto tasso di micro insediamenti abusivi, con il più alto tasso di criminalità, con il più alto numero di discariche a cielo aperto, con quartieri da ultimare , infrastrutture da Medioevo e voi cosa fate? Pensate di migliorare la nostra vita con una bella discarica ufficiale? No, no ci stiamo!”.


NO DISCARICA SI DIFFERENZIATA:Il Sindaco tre settimane fa a Castelverde ha negato davanti a tutti che sarebbe nata questa discarica. Quanto vale la parola della politica? Avete qualcosa contro i cittadini del quadrante Est di Roma? Abbiamo già Rocca Cencia; abbiamo già Lunghezzina, abbiamo monnezza in ogni angolo verde, in ogni boschetto, in ogni fossato e se uno scavasse. Ora basta! Vogliamo la raccolta differenziata porta a porta, vogliamo un sistema di trattamento dei rifiuti degno di un Paese civile. Ci mobiliteremo fin da sabato 8 ottobre insieme agli altri comitati ed associazioni affinché non smentirete ufficialmente e definitivamente le notizie di questi giorni. Urbanizzazione, scuole, parchi, dignità. Altro che discarica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Corcolle, Cdq Colle Abeti: “Ci opporremo con forza”

RomaToday è in caricamento