Ponte di Nona Ponte di Nona / Viale Francesco Caltagirone

Dai roghi tossici ai rifiuti: le criticità di Ponte di Nona in commissione ambiente

Dai roghi tossici alla raccolta differenziata porta a porta, fino alla manutenzione delle aree verdi. Così una rappresentanza del comitato ha discusso le problematiche del quartiere in Campidoglio

Roghi tossici, manutenzione delle aree verdi e anche la raccolta dei rifiuti porta a porta. Sono questi i temi che una rappresentanza del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona ha portato all'attenzione della commissione ambiente del Comune di Roma. L'incontro si è svolto nella giornata del 23 dicembre, presso la sede del dipartimento ambiente. Il comitato: "Abbiamo presentato le criticità del quartiere, il prossimo appuntamento è tra un mese per fare il punto della situazione".

Il fenomeno dei roghi tossici continua a tenere banco nel quartiere Nuova Ponte di Nona e preoccupa i residenti. Oltre i fumi provenienti dalla vicina baraccopoli istituzionale di via di Salone, da qualche tempo, diversi roghi si sviluppano anche all'interno del quartiere stesso. E' tanta l'indignazione di residenti e comitato soprattutto in seguito agli ultimi eventi, come l'incendio della discarica di via Caputo quando il presidente del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona aveva definito questa "una situazione inaccettabile". Non solo. Ad allungare l'elenco delle criticità del quartiere anche la raccolta dei rifiuti. Già durante lo scorso mese di luglio, il comitato aveva chiesto che venisse attuato il sistema di raccolta porta a porta invece dell'attuale sistema che prevede invece la raccolta differenziata stradale. Sul tavolo della commissione ambiente, il direttico del comitato ha portato anche il problema legato alla manutenzione delle aree verdi.

E' Soana Ridenti, membro del direttivo del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona, a raccontare l'incontro che si è tenuto in dipartimento nei giorni scorsi. "Da tempo chiedevamo al presidente della commissione ambiente capitolina, Daniele Diaco, una riunione per discutere delle problematiche relative al nostro territorio - continua Ridenti - dopo un primo incontro, nella giornata di venerdì si è svolta la commissione dedicata a Nuova Ponte di Nona". Su quanto avvenuto nelle stanze di Circonvallazione Ostiense, sede del Dipartimento Ambiente, Ridenti continua: "Abbiamo palesato la nostra intenzione di passare alla raccolta differenziata - prosegue - e abbiamo anche chiesto che la manutenzione del verde avvenga in maniera più costante". A questo aggiunge: "Nelle richieste avanzate al dipartimento anche la necessità che il passaggio degli operatori Ama sia più frequente". Ridenti, conclude: "Siamo rimasti soddifsfatti dell'incontro e il prossimo appuntamento è fissato tra un mese per fare il punto della situazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai roghi tossici ai rifiuti: le criticità di Ponte di Nona in commissione ambiente

RomaToday è in caricamento