Ponte di Nona Colle Prenestino / Via Vallo della Lucania

Colle Prenestino, radici e crepe: se questi sono marciapiedi

Il tratto della via consolare compreso tra l’incrocio con via di Torrenova e l’incrocio di via Vallo della Lucania è al buio

Questi marciapiedi sono totalmente inutilizzabili dai portatori di handicap e rappresentano un pericolo per i pedoni”. Siamo a Colle Prenestino, nella periferia est della città, dove anni di incuria hanno ridotto i marciapiedi a spazi non fruibili dai cittadini. Tante le richieste che il comitato di quartiere ha presentato alle istituzioni per chiedere interventi immediati che mettano in sicurezza l’area. 

Marciapiedi dissestati e illuminazione assente

Il tratto principalmente disastrato è quello di via Prenestina compreso tra il GRA e via Vallo della Lucania. Gli alberi che negli anni non hanno subito interventi di manutenzione hanno causato un dissesto del piano stradale, già perché le radici hanno sollevato l’asfalto creando dei veri e propri dossi. Non solo, il tratto della via consolare compreso tra l’incrocio con via di Torrenova e l’incrocio di via Vallo della Lucania è al buio. 

I comitati chiedono l'intervento delle istituzioni

“Si tratta di circa 200 metri di strada dove mancano sei punti di illuminazione” ha spiegato Giuseppe Lanzillotta, presidente del comitato di quartiere che insieme al comitato Francigena Prenestina ha inviato una nota al Dipartimento e al Municipio per ripristinare il corretto funzionamento dell’impianto. “Chiediamo un intervento urgente – hanno spiegato – Questa situazione rappresenta un pericolo per la circolazione stradale e per i pedoni”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colle Prenestino, radici e crepe: se questi sono marciapiedi

RomaToday è in caricamento