menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di reportorio

Immagine di reportorio

Agricola Salone: a marzo la conferenza dei servizi per l'impianto a biomasse. Cittadini pronti a durissima battaglia

L'appuntamento è fissato per il prossimo 25 marzo: lo scopo della prima conferenza dei servizi è raccogliere i pareri degli enti per il rilascio della valutazione di impatto ambientale

È fissata per il prossimo 25 marzo la prima conferenza dei servizi in Regione Lazio per l'iter che dovrebbe portare alla costruzione dell'impianto a biomasse di via Prenestina, a Colle Prenestino. Il condizionale è d'obbligo perché se tutti i pareri fossero negativi, il progetto verrebbe messo in discussione con la chiusura del procedimento. In corso d’opera, inoltre, potrebbe nascere l’esigenza di sentire i pareri di altre parti e questo rende difficile stabilire l’intera durata del procedimento. Lo scopo della conferenza è quello di raccogliere i pareri degli enti interessati al rilascio della VIA (valutazione di impatto ambientale).

Il progetto di impianto a biomasse

Alla conferenza dei servizi il Municipio VI per ribadire il proprio “No”

All'appuntamento fissato alle ore 10.30 in via del Tintoretto parteciperà anche il municipio Roma VI direttamente responsabile del territorio che in questi mesi ha inviato osservazioni ostative alla nascita del nuovo impianto e di recente ha avuto un confronto con i cittadini per comprendere ulteriormente la fermezza delle loro posizioni contrarie. “Ribadiremo il nostro parere contrario – ha detto l’assessora all’ambiente del sesto Katia Ziantoni – E produrremo eventuali controdeduzioni a quanto depositato dalla società. Avremo modo di consultare anche i pareri espressi da altri enti”. Sono chiamati a dare un parere, infatti, anche altri enti, quali la direzione regionale agricoltura, lavori pubblici, politiche ambientali, abitative, il ministero dei beni culturali, città metropolitana, l’Arpa, la Asl. 

La posizione del Municipio sull'impianto a biomasse

Cittadini contrari e raccolta firme

L’impianto a biomasse per il trattamento dei rifiuti organici con produzione di energia promosso dall’azienda agricola Salone di via Prenestina 1280 ha raccolto fin da subito la contrarietà dei cittadini che abitano nelle zone limitrofe all’area (come Colle Monfortani e Colle Prenestino) e non solo, basti pensare che a Nuova Ponte di Nona (quartiere distante alcuni chilometri) è stata avviata una raccolta firme per impedirne la costruzione. L’azienda “Agricola Salone”, invece, ha difeso il progetto precisando: “Sarà in sintonia con il territorio”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento