TorriToday

Colle degli abeti: Ikea dona 50 alberi al comitato ma il Comune non risponde: “Rischiamo che muoiano”

Lo scorso nove gennaio è stato inviato un sollecito anche al Dipartimento Ambiente ma, ad oggi, nessun riscontro

Foto Comitato Ambiente e Tutela del territorio

Rischiano di non sopravvivere perché, ormai, non attechirebbero più al terreno. È questo il destino riservato a 50 alberi che Ikea ha donato alla Protezione civile di Lunghezza che a sua volta, dopo un confronto con il comitato di Colle degli Abeti, ha deciso di donarli al quartiere. “Dal Municipio e dal Comune però non abbiamo avuto nessuna risposta, se non dovesse pervenire in tempi brevi, gli alberi non sarebbero più utilizzabili” ha spiegato al Fabio Piccinelli, presidente del comitato ‘Ambiente e Tutela del Territorio’.  

La prima richiesta di accettazione inviata dal comitato al Municipio risale allo scorso mese di dicembre, a questa ha fatto seguito un sollecito rimasto, per ora, senza risposta. “Al municipio spetta solo il compito di accettare la nostra istanza – ha spiegato Piccinelli – Per le operazioni di piantumazione ci penseranno i volontari del decoro e gli uomini della protezione civile”.

La donazione di 50 abeti è stata accolta con favore dai residenti del quartiere, già costretti a fare i conti con la presenza di discariche abusive e di insediamenti, che si sono adoperati per individuare le aree più idone alla piantumazione. Abbiamo raggiunto Fabrizio Tassi, presidente della commissione ambiente di viale Cambellotti: "Dare l'autorizzazione spetta al Diparimento ambiente, come municipio possiamo fare da tramite affinché la richiesta venga accolta, a noi va bene che gli alberi vengano piantati ma c'è un iter sa seguire". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento