rotate-mobile
Ponte di Nona Ponte di Nona / Via Raoul Chiodelli

Ponte di Nona: fognatura rotta, liquami sull'area archeologica

La segnalazione di un lettore, Simon Pietro Pezone, che spiega: "Scorie e acqua saponata su almeno il 40% del terreno". Preoccupazione per la zona abbandonata tra il Fosso Benzone e la fermata Atac Capetti

Acqua saponata e scorie sull’area archeologica di Ponte di Nona: la segnalazione arriva da un lettore, che lancia l’allarme a causa della rottura di una fognatura.
“Si stanno riversando, giorno e notte, scorie, liquami e acqua saponata su almeno il 40% dell'area archeologica – spiega Simon Pietro Pezone –. La situazione,  da alcuni mesi, è peggiorata e nessuno sta intervenendo: si è formato un acquitrino enorme e l'acqua sta avvelenando tutto il terreno”. 

Ponte di Nona: sos area archeologica

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Nona: fognatura rotta, liquami sull'area archeologica

RomaToday è in caricamento