Torri

Discarica Corcolle, Nanni (Pd): “Vedremo in Aula chi è contro”

Il consigliere capitolino interroga il Campidoglio sulle indagini ricognitive dell’area individuata da Pecoraro: “Rispettare i vincoli ambientali e paesaggistici”

Favorevoli o contrari. Il consigliere Pd al Comune di Roma Dario Nanni prosegue nella sua opposizione alla possibile discarica di Corcolle - San Vittorino ‘sfidano’ apertamente i colleghi del Campidoglio: “Il sindaco - spiega Nanni - non ha ancora disposto indagini ricognitive sulla presenza della falda acquifera, chiederò quindi all'Aula di pronunciarsi su questa necessità preliminare a qualsiasi iniziativa relativa alla realizzazione della discarica. Inoltre i vincoli che tutelano 2000 anni di storia non possono essere elusi sotto tonnellate di immondizia”.

PRO E CONTRO:Ricordo - prosegue il membro della commissione cultura del Comune di Roma - che la Regione Lazio nel 2008 ha inserito l'area destinata a diventare discarica in un progetto di valorizzazione ambientale, culturale e turistica del territorio. I vincoli archeologici e paesaggistici vanno rispettati per garantire la sopravvivenza di uno dei piu' caratteristici luoghi  dell'Agro Romano Antico tra il Borgo medievale di San Vittorino e Corcolle. Vedremo in aula chi e' contro la discarica e chi invece vuole ignorare la circostanza più grave che si presenta nell'area: la presenza di una falda acquifera superficiale ad un metro sotto il suolo. La discarica sarebbe in questo contesto una bomba ad orologeria per un disastro ambientale di proporzioni incalcolabili con il rischio inquinamento dei corsi d'acqua e con danni irreparabili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Corcolle, Nanni (Pd): “Vedremo in Aula chi è contro”

RomaToday è in caricamento